Mamme VS. bullismo: 5 strategie da insegnare ai figli

mamme insegnamenti contro bulli

Mamme di tutto il mondo, uniamoci contro il bullismo!

Come fare? Ecco 5 modi da insegnare ai nostri bambini per farli reagire di fronte ad un attacco dei bulli.

Perché si diventa bulli?

Perché alcuni bambini sono dei bulli? Il bullismo, sostanzialmente, è l'esigenza di sentirsi i più forti, un comportamento molto pericoloso sia a livello fisico che psicologico.

Da che cosa è provocato? Spesso si dà la colpa alla società o alla tv, ma nella maggioranza dei casi chi diventa bullo è esso stesso un bimbo che si sente ferito e umiliato. Diciamo questo non per giustificare il bullismo, ma per ricordare a noi stessi che l'educazione dei nostri figli è essenziale per evitare queste situazioni.

Un esempio? La sculacciata, non solo non serve a nulla secondo gli esperti, ma legittima il bambino a pensare che "alzare le mani" sia giusto. Le reazioni possono essere due: pensare di meritare la violenza o essere legittimati a usarla sugli altri.

Le mani dei genitori, dunque, devono rimanere al loro posto. Le parole, invece, quelle sì che bisogna tirarle fuori! Innanzitutto, per chiedere aiuto. Nel caso invece i vostri bimbi fossero da soli contro i bulli ecco 5 modi per renderli più forti e aiutarli a non farsi sopraffare.

Mamme VS. bulli: 5 modi per rendere i nostri figli più forti

Ecco quindi 5 comportamenti da insegnare ai nostri bambini per dimostrarsi più forti dei bulli (senza alzare le mani!).

Ignorare

Non dare seguito alla provocazione, ma ignorare i bulli cambiando luogo o ridendo per qualcosa carpito in lontananza. Non bisogna farsi vedere “colpiti”: più il bullo capisce di aver colto nel segno più ci proverà gusto e continuerà a prendere i nostri figli di mira.

L'erba voglio... Qui cresce!

Secondo gli esperti di comunicazione, essere assertivi e pronunciare frasi che iniziano per "voglio" è un'arma vincente. Un esempio? "Voglio che tu mi lasci in pace!".

Dare ragione, senza mostrare di essersela presa

Nel caso il nostro bambino venga deriso dai bulli perché va bene a scuola, con frasi del tipo "Sei solo un secchione!!!”, la sua risposta potrà essere "Sì, mi piace studiare, e allora?".

Trasforma le sue armi in bolle di sapone

I bulli si divertono ad offendere? Allora dobbiamo imparare divertirci noi, rispondendo prontamente. Per esempio, quando nostro figlio viene deriso perché porta gli occhiali, con la classica frase "Sei un quattrocchi..." - "Ma davvero? Non me n'ero accorto, forse devo cambiare occhiali!".

Coraggio da vendere

Infine, la parte più difficile: insegnate ai vostri figli a dire "Basta!", con voce ferma e lo sguardo dritto verso quello del bullo. Per fare questo occorre allenamento, ma se impareranno a farsi rispettare senza risultare oltraggiosi, nella vita, vinceranno sempre. In ogni situazione della loro vita!

Lascia un commento