Menù alternativi in mensa scolastica: il secondo diventa primo!

menù alternativi mensa scolastica

I menù per bambini rivestono una grande importanza per l'alimentazione, la nutrizione e la crescita dei piccoli. Per questo motivo due scuole di Bologna, la "Ercolani" e la "Pavese", hanno aderito ad un'iniziativa relativa ai menù alternativi per bambini, molto singolare ma altrettanto interessante.

Menù alternativi: più importanza a secondi e verdure

L'iniziativa, denominata "Primi! Una questione di secondi", è già stata sperimentata con buoni risultati in altre scuole. Ai bambini vengono serviti prima le verdure ed i secondi, e solo dopo i primi ed infine la frutta. Un metodo per invogliare i piccoli a mangiare con più gusto e con più fame soprattutto le verdure, alimenti fondamentali per l'alimentazione dei bambini, ma non sempre gradite.

Il progetto di rilevazione degli scarti

Questa interessante sperimentazione, proposta dal Tavolo cittadino di Educazione Alimentare (TEA), lancerà anche il progetto della rilevazione degli scarti, che fungerà da cartina di tornasole sulla bontà del progetto. I dati raccolti sugli scarti della verdura saranno infatti messi a confronto con quelli precedenti alla sperimentazione, e con quelli delle altre scuole dove si serve il tradizionale menù per bambini.

Lascia un commento