Il mondo visto dal neonato, spiegato da una app

mondo visto dal neonato

Ve lo sarete chiesto tante volte: quali sono le capacità visive del neonato? Come gli appare il mondo attorno a sé, dove ogni cosa è nuova e rappresenta una scoperta? 

A spiegarcelo è una rivoluzionaria applicazione di realtà virtuale messa a punto dal Guardian e sviluppata per diverse piattaforme.

Il mondo visto dal neonato non ha più segreti

Il mondo visto dal neonato non è particolarmente affascinante: in un primo momento, infatti, tutto appare come una macchia sfuocata. Va detto, inoltre, che il neonato in questa fase riesce a riconoscere solo pochi colori. Tuttavia è in grado di distinguere una faccia (presumibilmente quella della mamma durante la poppata) quando si trova a un massimo di 30 cm di distanza.

Pian piano la sua acuità visiva si affina e comincia a distinguere il rosso dal verde e poi il blu e il giallo. Quando compie 6 mesi, infine, presenta le medesime capacità visive di un adulto. 

Lascia un commento