Migliora la nanna del tuo bambino scegliendo questi alimenti

alimenti nanna bambino

Ci sono bambini che dormono tranquillamente tutta la notte e altri che tendono a svegliarsi più volte e che non riescono a riposare bene. Come migliorare dunque la nanna del bambino?

Ebbene, esistono alcuni alimenti che meglio di altri riescono a favorire il riposo del bambino, poiché contengono un particolare aminoacido che aiuta a rilassare corpo e mente.

Gli alimenti che favoriscono il sonno del bambino

L’aminoacido collegato al sonno è il triptofano. Questa sostanza riesce a regolare in modo ottimale l’umore evitandone sbalzi improvvisi, incentivando la calma e aiutando il bambino piccolo (ma anche gli adulti) a rilassarsi. Tutti i legumi, così come l’orzo e il riso ne contengono elevate percentuali. È necessario introdurre questi alimenti nella dieta del bambino solo dopo i 6  mesi di allattamento esclusivo al seno o l’alimentazione basata solo su latte di formula nel caso la mamma non possa allattare.

Altri cibi che contengono in buone quantità il triptofano sono il pollo e le patate. Potete preparare per cena un brodo di pollo seguito da pollo e patate lessate condite con un filo d’olio extravergine d’oliva: un piatto amato anche dai più piccoli che li aiuterà a dormire a lungo. Se invece il vostro bambino è molto piccolo non vi rimane che frullare il pollo e le patate e creare una pappa semiliquida da stemperare con il brodo.

Esistono anche altri alimenti che per le loro caratteristiche conciliano il sonno come ad esempio gli spinaci, le zucchine, le banane e tutti gli altri alimenti molto ricchi di potassio. Il potassio regola il battito cardiaco e rilassa: un vero toccasana per la nanna dei bambini.

Cibi consentiti e cibi vietati prima della nanna

I cibi che contengono amidi e vitamina B6 aiutano il corpo a sfruttare meglio il triptofano quindi sono adatti per essere consumati durante la cena. La pasta va benissimo purché venga condita in maniera semplice e senza intingoli pesanti da digerire. Può essere proposta al bambino assieme a un brodo di verdure o di carne oppure condita con olio extravergine d’oliva e parmigiano.

Anche il classico bicchiere di latte tiepido prima della nanna che funziona molto bene per rilassare mente e corpo. Ha anche un effetto benefico sulla psiche paragonabile a quello di una coccola fatta dalla mamma.

Esistono però anche dei cibi che al contrario fungono da eccitanti sui bambini e che a cena devono essere evitati, come le carni rosse e il pesce, che con il loro elevato contenuto di proteine possono alterare lo stato di calma. Meglio evitare anche tutti quei prodotti contenenti cioccolato, che con l’elevato contenuto di tiamina possono incentivare l’irrequietezza e disturbare il sonno dei bambini.

Lascia un commento