Pelle dei neonati sana? Ecco come proteggerla

Proteggere la pelle dei neonati? È possibile cercare di evitare dermatiti e infiammazioni, soprattutto cercando di rispettare quelle che sono le regole degli esperti. L'ospedale Bambin Gesù per la salute del bambino e dell'adolescente sul suo magazine digitale ha pubblicato tutte le indicazioni in merito alla cura che bisogna avere per la pelle dei neonati.

Per fare in modo che l'epidermide del bebè resti sana e morbida, bisognerà prendersene cura ogni giorno. Servono a questo scopo dei prodotti specifici ma è opportuno non abusarne perché altrimenti potrebbero favorire l'insorgenza di alcune allergie oppure di irritazioni.

I segreti per una pelle dei neonati sempre sana

Per mantenere la pelle dei neonati sempre sana è opportuno seguire tutti i consigli degli esperti e quindi utilizzare dei prodotti specifici senza farne un abuso. Il suggerimento che viene dato dall'Istituto Bambin Gesù per la salute del bambino e dell'adolescente riguarda anche l'utilizzo di prodotti che siano commerciali e quindi garantiti da numerosi controlli e test. Solitamente, il consiglio è sempre quello di puntare su un bagnetto che possa ogni giorno favorire ai bambini, anche per poco tempo la rigenerazione della pelle. Anche il detergente utilizzato ha un suo ruolo cruciale in quanto deve essere oleoso, mentre invece il relax può essere garantito dall'uso dell'acqua tiepida. Non bisogna mai dimenticare quanto sia importante utilizzare creme idratanti e di tipo emolliente.

Cosa evitare per salvaguardare la pelle dei neonati

Per salvaguardare la pelle dei neonati è bene evitare tutti quei tipi di detergenti ricchi di schiuma oppure di profumi che hanno dei prodotti di tipo tensioattivo. In questi tipi di prodotti, infatti potrebbero esserci delle sostanze che a lungo andare sarebbero poco adatte ai bambini.

È anche opportuno cercare di evitare l'utilizzo di disinfettanti che potrebbero seccare la pelle facendola diventare squamosa. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto è sempre bene chiedere il consiglio del pediatra.

Anche l'uso eccessivo di paste di tipo emolliente oppure di creme a sbafo, potrebbe essere rischiosa anche per l'area del pannolino. L'utilizzo di paste a base di ossido di zinco, per esempio, potrebbe portare alla macerazione dell'epidermide nonché al favorire irritazioni varie e diversi tipi di complicazioni.

Vanno evitate anche salviette per l'igiene intima che invece dovrebbero essere sempre sostituite dall'utilizzo di acqua e da un generoso risciacquo.

In caso di infiammazioni, è subito opportuno contattare il medico pediatra, in modo tale da risolvere sul nascere qualunque tipo di disagio alla pelle. Per prevenire le dermatiti è opportuno prevedere l'igiene impeccabile, usare prodotti di qualità ed in più seguire le indicazioni del pediatra. Non dimenticate inoltre che il vostro bambino ha bisogno di cambiare spesso il pannolino, anche la notte.

Lascia un commento