Ancora in pericolo la bimba ustionata con la benzina per eliminare i pidocchi

bimba ustionata pidocchi bambini

La bambina ricoverata per ustioni, dopo che la mamma aveva utilizzato la benzina per eliminare i pidocchi, è ancora in pericolo di vita.

Benzina contro i pidocchi: operazioni per la bimba ustionata

Non è ancora fuori pericolo la dodicenne che qualche giorno fa è stata ricoverata all'ospedale Meyer di Firenze insieme alla madre, riportando gravi ustioni al volto e sul corpo. Secondo le prime ricostruzioni la madre avrebbe utilizzato della benzina o un altro liquido infiammabile per eliminare i pidocchi dalla testa della ragazzina. L'impacco avrebbe preso fuoco entrando in contatto, probabilmente, con una sigaretta. Una seconda operazione ben riuscita dà speranze per la bimba ustionata, ma non è ancora del tutto stabile.

Mamma indagata ma ci sono dubbi sull'accaduto

Le condizioni di salute della mamma fiorentina sono migliorate, ma la donna è adesso indagata per lesioni colpose. Sull'accaduto però emergono dei dubbi. Infatti, La polizia scientifica, dopo aver effettuato un sopralluogo nella loro casa, non ha trovato alcun liquido infiammabile o benzina utilizzata contro i pidocchi. Quindi la dinamica è tutt'ora da stabilire e capire cosa è veramente accaduto alle donne.

13 comments

Lascia un commento