Piotr Malachowski mette all'asta la medaglia vinta a Rio per aiutare bimbo malato

Piotr Malachowski, l’atleta campione olimpico che a Rio2016 si è classificato al secondo posto nel lancio del disco, ha dimostrato che una medaglia d’argento può valere molto più di qualsiasi oro conquistato sul campo.

Il suo gesto di mettere all'asta la medaglia vinta per aiutare un bambino malato ha spazzato via ogni dubbio. Spesso l’importanza della solidarietà umana vale più di ogni altra cosa e il campione polacco ne ha dato piena dimostrazione.

La medaglia d’argento di Piotr Malachowski all’asta per aiutare Olek

L’atleta ha ascoltato la richiesta disperata della mamma di un bambino di 3 anni malato di una rara forma di tumore al bulbo oculare dell'occhio. Lei non avrebbe avuto i soldi necessari per l’intervento ma quando ha letto la sua preghiera, Piotr Malachowski ha deciso di mettere all'asta la medaglia appena conquistata per aiutare il piccolo Olek.

Spiega su Facebook il perché del suo gesto con queste parole: “La salute di questo fantastico bambino è molto importante e la sua lotta è più dura della mia per la vittoria a Rio de Janeiro. Invito tutti a partecipare all'asta, perché con il vostro aiuto il mio argento può diventare per lui qualcosa di molto più prezioso dell’oro".

Per partecipare all'asta basta cliccare su questo link.

Lascia un commento