Plastilina per bambini contaminata: i brand sotto accusa

plastilina bambino contaminata

La rivista tedesca Oko-Test ha rilevato che in 12 brand di plastilina per bambini, su un totale di 15 complessivamente testate, sono state rilevate sostanze che rientrano tra quelle sospettate di tossicità, essendo classificate come mutagene o cancerogene. Anche alcune marche famose sono coinvolte in questo nuovo scandalo.

Plastilina tossica: i marchi coinvolti

La plastilina attira i bambini per i colori e per la facilità di essere modellata con le mani. Rappresenta per il piccoli uno strumento di crescita, stimolando il movimento, il senso del tatto e della percezione delle cose. Inoltre giocare con la plastilina aiuta il bimbo a favorire la propria creatività, prendendo coscienza della materializzazione di un pensiero. Per questi motivi il prodotto deve essere sicuro e salutare, senza che possa lasciare traccia contaminata nel piccolo creatore di forme.

La rivista Oko-Test, da sempre molto vicina ai consumatori, ha analizzato 15 campioni di plastilina, riscontrando irregolarità nel 75% dei casi. Brand come Staedtler, Pelikan, Becks, Vedes e Eberhard sono alcuni di quelli che hanno presentato, all'interno dei loro prodotti, tracce di sostanze risultate sospette per la salute dei bambini.

MOAH, sostanze cancerogene nella plastilina per bambini

Durante i test sono state riscontrate presenze di MOAH, un gruppo di sostanze che anche in piccola quantità (seppur regolarmente sotto i limiti di legge), possono risultare tossiche o cancerogene. Il bambino alle prese con la plastilina tende a portare le mani alla bocca e quindi tali elementi potrebbero essere involontariamente ingeriti.

Attualmente non si conosce ancora se alcuni di questi prodotti siano presenti anche nel mercato italiano, dato che nessuna nota è stata rilasciata e la rivista ha analizzato campioni in vendita nel mercato tedesco. Quello che è certo è che l'argomento lascia spazio a diversi spunti di riflessione, ma ciò che i consumatori auspicano è che i propri figli possano regolarmente divertirsi giocando con plastilina regolare e non contaminata, senza che questo possa creare problemi alla salute del bambino.

3 comments

Lascia un commento