Postura del bambino: stare seduti con le gambe a W è pericoloso

bambino seduto a w

I bambini, specialmente se molto piccoli, sono soliti assumere posizioni scorrette che possono influire negativamente sul loro sviluppo osseo. Occorre correggere sul nascere queste abitudini, in modo tale che non possano protrarsi nel tempo.

Una delle posture più ricorrenti nei bimbi in età pre-scolare consiste nell'inginocchiarsi a terra o su una sedia e divaricare gambe verso l'esterno: guardando il bimbo dall'alto, la percezione che ne deriva è che le gambe formino una W. Questo è reso possibile dalla momentanea flessibilità delle articolazioni e con tempo può diventare un problema di rilevante importanza.

Perché i bambini amano stare seduti con le gambe a W?

Essenzialmente, i bimbi assumono questa posizione perché risulta essere piuttosto comoda per giocare, anche se non consente un'ottimale rotazione del busto e una corretta libertà di movimento. Quando stanno seduti con le gambe a W, riescono a ottenere una maggiore stabilità del tronco e questo permette loro di dedicarsi alle attività preferite senza preoccuparsi di dover mantenere una posizione eretta, cosa che spesso causa difficoltà ai bimbi più piccoli.

Naturalmente questo comportamento, come detto poc'anzi, porta innumerevoli svantaggi. Il più evidente è che il bambino non riesce a muovere il torace per potersi girare o piegare lateralmente: è dunque costretto a giocare unicamente con ciò che trova di fronte a sé.

Perché stare seduti con le gambe a W è pericoloso?

Se inizialmente potrebbe sembrare accettabile permettere al bambino di porsi in tale posizione, man mano che cresce diventa chiaro è questo non è sostenibile per diversi motivi. Dal punto di vista fisico, stare seduti con le gambe a W è dannoso in quanto costringe diverse ossa e alcuni muscoli a sopportare uno sforzo esagerato, senza contare che anche i piedi col tempo rischiano di subire deformazioni.

Dal punto di vista comportamentale, questa abitudine può dissuadere il bimbo dall'acquisire un corretto senso dell'equilibro e dal raggiungere una propria consapevolezza corporea. Per questi motivi, stare seduti con le gambe a W può compromettere lo sviluppo della coordinazione bilaterale e della dominanza manuale. Il bambino tende a limitarsi nei movimenti e non si abitua ad "attraversare la linea mediana" per compiere attività semplici e quotidiane.

Come evitare che i bambini stiano seduti con le gambe a W?

Se noti che il tuo bimbo è solito assumere questa posizione mentre gioca sul pavimento o sta seduto sul divano, quel che puoi fare e dissuaderlo dolcemente e indicargli una postura migliore per sedersi e stare comodo durante i suoi momenti di svago.

Le posizioni corrette che puoi suggerirgli sono innumerevoli: seduto con le gambe incrociate, inginocchiato e con entrambe piegate unilateralmente, inginocchiato e con i talloni che poggiano sui glutei. Anche il semplice stare proni è ottimale per giocare per terra e sicuramente non potrà causare danni alla colonna vertebrale del tuo bambino.

Lascia un commento