"Povero papà!": quando i commenti fanno male ai bimbi

povero papà

Siamo circondati da gente inopportuna che, badate bene, spesso senza volerlo con i suoi commenti riesce a far più danni della grandine.

Quello che vi stiamo per raccontare è lo sfogo di una donna, madre di quattro meravigliose bambine, stanca di sentirsi ripetere sempre la solita tiritera. "Povero papà"! "Buona fortuna: con cinque donne in casa non dovrà essere facile"! "Ma un maschietto, no?".

Il punto è questo: non che alla nostra protagonista importi molto delle opinioni degli altri, ognuno del resto è padrone delle proprie frasi infelici. Quando certe parole colpiscono i bambini, però, il discorso cambia.

"Povero Papà, l'unico uomo in casa..."

Tree Davis ha voluto lanciare un messaggio forte e chiaro a tutti quelli che parlano a sproposito perché le loro uscite infelici hanno più volte messo in crisi le sue quattro bambine. Questa mamma, infatti, è ormai abituata a sentirsi dire le solite frasi sulla scia di "Povero papà, ma come fai?", così come spesso le hanno sentite le sue figlie.

Ma, se da un lato ad una donna alcuni commenti possono scivolare via come l'acqua, d'altro canto una bambina può iniziare a farsi delle domande. Può chiedersi, ad esempio, "Perché le persone parlano così? Papà è infelice con noi? Avrebbe preferito che fossimo dei maschi?".

Le parole hanno un peso, soprattutto per i bambini!

Naturalmente, questa sorta di discriminazione di genere non riguarda solamente le figlie femmine. Tree infatti ha una sorella che ha quattro figli tutti maschi e anche lei è spesso costretta a subire le battute delle amiche.

Non si tratta di essere scortesi o offensivi, ma le parole hanno il loro peso e possono colpire il bersaglio sbagliato. "E per un bambino piccolo - spiega Tree - osservare attentamente i volti pieni di simpatia e finto orrore, seguiti da parole di cordoglio, il peso di quelle parole può essere schiacciante“.

Voi mamme come vi comportereste in questa situazione?

24 comments

  1. Valentina Ricci 6 giugno, 2017 at 08:32 Rispondi

    E allora? Io lo ammetto! Avrei voluto una femmina, nn dico 2 ma almeno una! E invece no, 2 maschi, che adoro Xché ormai c sono loro! Ma xché nn dire la verità? Del tipo: Si, avrei voluto 1 bimba, ma siete arrivati voi 2 e siamo contenti lo stesso! Semplicemente

  2. Donna Fì Fì 6 giugno, 2017 at 09:15 Rispondi

    Questa battuta del cavolo mio padre se l’è sentita dire per 30 ogni volta che qualcuno veniva a sapere che aveva 4 figlie. Lui per tutta risposta, diceva che per lui era andata alla grande così. Lui gli uomini non li voleva e, a giudicare da come sono le sue figlie, aveva più che ragione. Ora la storia continua perché alle 4 figlie si sono aggiunte due nipotinE. Lui è l’uomo più felice del mondo e zittisce con assertività chi fa battute stupide di questo tipo

  3. Micòl Giovagnoni 6 giugno, 2017 at 10:01 Rispondi

    Noi cugini abbiamo avuto un totale di 13 femmine… tutte stra adorate… ma non si sa le battute sulla minoranza del sesso maschile…ora è arrivato un maschio… Non é cambiato nulla…. 😂😂😂😂😂😂

  4. Susanita Coppaloni 6 giugno, 2017 at 11:49 Rispondi

    Mia nonna ha sbaragliato tutto e tutti:quando ero incinta di 4 mesi e la andai a trovare per comunicarle che sarebbe diventata bisnonna di una femminuccia,prima mi ha detto che non le interessava perché lei un bisnipote già lo ha:un maschio,figlio della nipote che gli ha dato il suo osannato figlio maschio,io ero la figlia della sua figlia femmina:contavo meno di niente…ed in più ero incinta,a mia volta,di una femmina!Con un’espressione di disgusto,mi ha detto “speriamo che la perdi questa figlia,spero solo che non ti nasca…dopo la gioia di Gabriele non sei nessuno tu per arrivare ed umiliarci con un’altra femmina.Stai a casa,non farti vedere in giro perché io mi vergogno” secondo voi,nonostante abbia sofferto a causa di quelle parole,ho fatto quel che mi ha chiesto?Come no!!!😂😂😂sono andata fuori per giornate intere fino al giorno del parto.Sono passati tre anni ed io sono onorata di essere mamma di una splendida bambina 💗

    • Susanita Coppaloni 6 giugno, 2017 at 14:18 Rispondi

      Annalisa Bertini e questo è niente…!Non mi ha MAI perdonato il fatto di essere la pupilla di mio nonno.Maschi,femmine,lui se ne fregava.Io ero sola e impaurita perché mio padre era violento(nei gesti e nelle parole)e aveva dei disturbi mentali che mia mamma,per amore e paura,non ha mai voluto riconoscere…io quindi,per aggirare l’ostacolo,avevo imparato ad essere muta ed invisibile e,appena lui si distraeva,scappavo da nonno.Il gusto di quelle domeniche,passate soli,io e lui,non lo dimenticherò ma…i ristoranti,il mare,la neve,i miei sogni,i suoi racconti,ogni volta un regalo…non eravamo nonno e nipote:eravamo due amici…e questo a sua moglie non è mai andato giù…tanto che(sulla base di niente,lei,mia zia e mia cugina fanno un buco nell’acqua dopo l’altro,non oso immaginare quanto stiano spendendo di avvocato)sta facendo la guerra a me,mio marito,mia sorella e mio cognato…e noi siamo due orfane,visto che nostra madre non c’è più e nostro padre lo abbiamo ripudiato(non lo vedo da oltre due anni)il problema è che l’eredità di nonno è anche nostra.Dei soldi ed una casa li ha lasciati a tutte le nipoti…ma a loro non va bene!Hanno detto che vogliono vederci in mezzo ad una strada…è un peccato però…ho quasi paura di fargli sapere che,a me e a mia sorella,ha lasciato anche le mura di due negozi per permetterci di lavorare in proprio…ho paura a dirglielo perché non è mai bello rovinare i sogni degli idioti…

  5. Sofia Luna 6 giugno, 2017 at 12:31 Rispondi

    Mio papa dice sempre meglio che siano arrivate 2 femmini invece che 2 maschio. Noi lo prendiamo sempre in giro perche’ circondato da femmine ha anche 2 sorelle 😁

  6. Carol Gioacchini 6 giugno, 2017 at 15:06 Rispondi

    …non ho mai visto l importanza di avere figli maschi o figlie femmine sicché infatti durante tutta la mia gravidanza (durata 9 mesi e 11 giorni) non ho mai voluto sapere il sesso fino alla nascita…era un dettaglio che a me non interessava perché la mia unica premura era avere un figlio e soprattutto che stesse bene! E ovviamente non sono mancati i commenti, le critiche e le scommesse ma a me non me n è mai interessato nulla…morale della favola, la gente metterà bocca sempre per cui bisogna fregarsene…

Lascia un commento