Premio Nazionale della Bontà a Nadia, mamma adottiva del piccolo Mario

È davvero commovente la storia di Nadia Ferrari, che ha ricevuto il Premio Nazionale della Bontà 2016 di Sant'Antonio da Padova: è la storia dell’amore di una mamma che va non solo oltre la malattia, ma oltre la maternità stessa.

Perché Nadia non era la mamma di Mario, bambino nato con gravi malformazioni e abbandonato all'ospedale di Siena: era l’infermiera che se ne prendeva cura. Non appena ha visto il piccolo, ha deciso di fare un gesto forte e coraggioso: ne ha chiesto l’affido.

Separata e con una figlia di 19 anni, non si è trattato di una facile decisione: eppure l’ha fatto.

Mario è vissuto per due anni con mamma Nadia, che gli ha fatto vedere il mare e la montagna, e l’ha coccolato come solo una vera mamma sa fare.

Poi purtroppo il suo piccolo corpo si è arreso. Ma è stato grazie al coraggio di questa grandissima donna che ha potuto dare un significato alla parola mamma.

14 comments

Lascia un commento