Primo asilo vegano in Germania: nasce la polemica

mokita primo asilo vegano francoforte

A Francoforte sta per aprire il primo asilo vegano, dove i bambini verranno nutriti escludendo tutti gli alimenti di origine animale. L'asilo nido Mokita, in Germania, aprirà le porte a partire dal mese di agosto e darà l'opportunità ai genitori di far seguire ai propri figli il regime alimentare vegano che non prevede il consumo di carne, latticini e uova. Questa scelta fa discutere e da parte di numerosi genitori è già polemica.

Asilo nido vegano: la prima apertura a Francoforte

Il termine Mokita non è scelto a caso: esso infatti sta a significare la verità che tutti conoscono ma che nessuno pronuncia e deriva dal linguaggio dei Papua Nuova Guinea. Tale parola si riferisce ad una critica mossa da chi ha ideato l'asilo nido nei confronti della società che continua a consumare carne a buon mercato nonostante essa provenga da allevamenti intensivi. L'idea di creare questo asilo nasce nel 2013 da un gruppo di genitori vegani che discutevano sulla difficoltà di trovare un luogo idoneo per i propri figli che rispettasse le loro idee.

Primo asilo nido vegano: le reazioni dell'opinione pubblica

Naturalmente l'opinione pubblica non poteva esimersi dall'esprimere pareri e opinioni sull'apertura di tale asilo nido (che dovrebbe essere prevista per l'agosto 2018). Secondo alcuni l'alimentazione vegana per dei bambini così piccoli potrebbe essere davvero dannosa.

Per la German Nutritional Society è poco raccomandabile far seguire ai bambini un'alimentazione vegana, ma se si decide di farlo è opportuno che vengano inseriti nella dieta anche degli integratori.

Intanto l'asilo nido Mokita ha avuto il permesso all'apertura, ma sarà comunque tenuto sotto controllo dalle autorità. Anche i bambini verranno costantemente monitorati attraverso controlli medici che stabiliranno le eventuali conseguenze di un'alimentazione vegana per i più piccoli.

Voi mamme cosa ne pensate dell'alimentazione vegana per i più piccoli? Siete a favore o contro?

Lascia un commento