Rametti fioriti fai da te, ed è subito primavera!

rametti-fioriti

Voglia di primavera, voglia di sentire il risveglio della natura anche dentro casa, già, ma mica ci si può portare in casa l'albero fiorito del giardino della vicina! Certo che no, ma si possono realizzare delle fresche decorazioni che daranno un'aria sbarazzina e romantica alla nostra casa, come i rametti fioriti.

Per prima cosa dobbiamo reperire il materiale per i nostri rametti fioriti, e per farlo, occorre una passeggiata nei boschi o comunque in campagna.

Occorrente

Raccogliamo dei rami secchi, se ne trovano tantissimi sul terreno, non c'è bisogno di spezzare i rami ancora verdi.

Una pistola e stick di colla a caldo, carta crespa o pannolenci di vario colore.

Forbici. Ago, filo, cucitrice e punti metallici.

Procedimento

Il procedimento è facilissimo, si tratta solo di prendere la mano con la realizzazione dei fiorellini.

Per prima cosa tagliamo delle strisce nella carta o del pannolenci, poi sagomiamo un lato con delle "gobbette" che una volta arrotolato, saranno i nostri petali.

Ora arriva la parte più complicata: arrotolare la carta o il pannolenci per fare dei fiorellini. Iniziamo con arrotolare per un mezzo giorno in modo da formare il centro del fiore tendendo la carta o la stoffa. A questo punto invece facciamo perno sulla parte inferiore che manterremo con le dita e teniamo la parte superiore un po' più larga.

rametti-fioriti

Se abbiamo realizzato il fiore con la carta crespa basterà dare un punto con a cucitrice, se invece i fiorellini saranno di stoffa, basterà mettere un punto alla base in modo da tenere in forma il fiore.

Ora mettiamo giusto un punto di colla a caldo sulla parte pinzata o cucita del fiorellino e attacchiamolo al rametto. Procediamo così fino a ottenere un bel ramo fiorito. Possiamo farne di diversi colori e comporli per colore o realizzare allegre composizioni variopinte. 

Un'idea fresca e divertente da realizzare anche assieme ai nostri bambini più grandicelli.

Lascia un commento