Come rapportarsi con la suocera invadente? Qualche consiglio

Capita nelle migliori famiglie. Il rapporto tra nuore e suocere non è sempre idilliaco. In alcuni casi la suocera invadente può avere difficoltà a cedere il suo posto di mamma perché non vuole rinunciare allo scettro di prima donna nel cuore del suo amato figlio. Per questo ostacola la nuova famiglia, tenta di minare il rapporto con la nuora.

Se la suocera si intromette in maniera invadente, si permette di aprire bocca su ogni aspetto e cerca di prendere decisioni a cui non dovrebbe minimamente interessarsi potrebbero crearsi problemi in famiglia, discussioni e spesso accesi conflitti. Ecco allora qualche consiglio per rapportarsi al meglio con la suocera ficcanaso!

Come difendersi da una suocera invadente

Fare buon viso a cattivo gioco ma senza esagerare

Questo significa che vanno bene le tiratine alle orecchie da mamma più esperta, dalla suocera sono ammessi i consigli di troppo e si possono mandare giù capatine improvvise senza avvisare, ma ad ogni cosa c’è un limite. Farle capire che questo limite non può superarlo è un buon aiuto per la sopravvivenza della famiglia e può portare una convivenza civile e più serena.

Agire con i compromessi

Una volta si vince e una volta si perde. Ecco la dura legge della nuora con la suocera. In certi casi puntare il dito non serve a niente, al contrario peggiora il rapporto tanto da minarlo totalmente.

Respirare, fare yoga e utilizzare la calma

Si sa che la calma è la virtù dei forti (ops, era la pazienza ma va bene lo stesso). Urlare e sbraitare per far capire che la suocera impicciona deve evitare certi comportamenti è tremendamente sbagliato. Un lungo respiro, una comunicazione basata sulla diplomazia e un tono calmo possono risolvere molti conflitti.

Date a Cesare quel che di Cesare!

Se la suocera si permette certe intrusioni è perché glielo avete permesso come famiglia. Voi le avete dato il potere e la licenza di intromettersi. Per questo basta metterla al suo posto definendo i ruoli.

Per una migliore convivenza è indispensabile mettere in chiaro le cose e farlo con educazione e sorrisi è la soluzione migliore.

14 comments

    • Lisa Isabel Grifoni 22 agosto, 2016 at 16:40 Rispondi

      Diciamo che per dispetto sono mancati al battesimo di mia figlia e al nostro matrimonio… la prima gliel’ho “perdonata”,ma la seconda no.. anche perché in 5 mesi non hanno mai chiamato per chiedere come stava mia figlia e non si sono degnati nemmeno di chiedermi se potevano vederla… e abitano a 3 km di distanza da noi!! Mio marito parla con loro al telefono 1 volta a settimana perché è troppo buono,io invece ho chiuso.. e gli ho proibito di fargli vedere la bambina!!!! Mia figlia deve avere attorno persone interessate a lei e che le vogliono bene e non persone che se ne fregano!!!

    • Elena Fontana 22 agosto, 2016 at 18:39 Rispondi

      Ma sei elena ??? Storia piu o meno uguale… anche I miei suoceri stanno a due km … ora sono a casa in maternita’ perxhe’ sono in attesa del secondo bimbo ( in tre mesi me l anno tenuto una mattina perxhe’ il mio compagno gle l ha chiesto) . Io avendo avuto problemi del tipo perdite di sangue..ecc.. I medici mi hanno detto di stare a riposo…ecc … nonostante ho chiesto se potevano prendere qualche volta il bimbo per portarlo a giro… mai visti! Vergogna. Mia suocera mi ha anche detto che per lei e’ normale che io perda sangue..che c e abituata che anxhe con mattia lo perdevo. Bla! Che schifo… anche se fosse per lei e’ normale che una perda sangue? Poi dicono che sono io che faccio la vittima.

    • Elena Fontana 22 agosto, 2016 at 18:42 Rispondi

      Cmq mi dispiace che ci sei rimasta male per la loro non presenza. .io al contrario sarei contenta se non venissero alla nascita del futuro bimbo/ a tanto dimostrano di non fregarglene nulla. Quindi le belke facce toste io non le vorrei vedere

    • Lisa Isabel Grifoni 22 agosto, 2016 at 21:12 Rispondi

      Che vergogna!!!! È proprio gente cattiva,ignorante ma soprattutto MENEFREGHISTA!!!!!!!! Che situazione di merda che stiamo vivendo… quando sta per nascere un figlio si spera sempre che vada tutto bene e che gli altri abbiano la decenza di aiutarci e di starci vicino,ma soprattutto si spera sempre che le persone abbiano l’intelligenza di non creare problemi e di tenere la famiglia unita!! Invece purtroppo io e te siamo state sfortunate perché siamo circondate da persone cattive e senza pietà!!! È normale perdere sangue durante una gravidanza????!!!! Dille da parte mia di informarsi prima di aprire bocca!! E comunque per me non ci sono rimasta male perché in passato me ne hanno fatte talmente tante che ora per me valgono meno di zero,piú che altro mi è dispiaciuto molto per mio marito!!!! Non ha visto né i genitori e nemmeno sua sorella… una vergogna!!!!! Ora sua sorella è incinta da poco più di un mese… e ora la ruota girerà anche per loro!!!!

Lascia un commento