Il preoccupante rapporto sulle mense scolastiche italiane

mense scolastiche italiane

Anche se da oltre un anno è possibile detrarre il costo della mensa scolastica, la situazione in Italia è ancora molto preoccupante.

Save the Children ha rilasciato un dossier, chiamato "(Non) tutti a mensa 2017", per fare un quadro generale delle mense scolastiche italiane all'inizio del nuovo anno di scuola che sta per iniziare.

Save the Children e le mense scolastiche italiane: è emergenza al Sud

Il rapporto di Save the Children sulle mense scolastiche italiane evidenzia una situazione a dir poco critica, soprattutto nelle regioni del Sud. Sicilia, Puglia, Molise, Campania e Calabria sono le regioni con la più alta percentuale di alunni che non possono accedere alle mense scolastiche.

Sempre al Sud si rileva la più alta percentuale di classi senza tempo pieno e di dispersione scolastica.

I bambini sono le vere vittime

Purtroppo non c'è uniformità per l'accesso alle mense scolastiche, che si traduce in una forte disparità di trattamento da Regione a Regione. Così capita che i genitori non paghino le rette scolastiche e che le amministrazioni non abbiano i fondi necessari. 

Purtroppo però le vere vittime sono i bambini, costretti anche a subire l'umiliazione del tornello che blocca l'accesso alla mensa in alcuni istituti.

Lascia un commento