Salva la bimba persa nel parco ma viene accusato dai social

salva la bimba persa nel parco ma viene accusato di pedofilia

Incredibile la vicenda che stiamo per raccontarvi che arriva dalla Florida, precisamente da Lakeland dove una bambina si era persa nel parco avendo perso di vista i genitori.

Scambiato per il rapitore, il padre della bimba persa nel parco lo picchia

Un uomo - che si trovava lì nel parco - stava aiutando la piccola di appena due anni a ritrovare i suoi genitori ma interpretando male il gesto, il padre lo ha scambiato per il rapitore e non ha esitato a colpirlo con pugni e graffi e a diffondere sui social la sua foto per innescare così una vera e propria caccia al rapitore di bambini.

Il post si è rapidamente diffuso e l'uomo, additato come predatore sessuale di bambini, ha dovuto cambiare città per proteggere sé e la sua famiglia.

La polizia ammonisce: "Attenti a ciò che diffondete sui social"

Proprio la polizia locale ha voluto diffondere la notizia per evitare che innocenti possano essere scambiati per colpevoli: "È comprensibile che i genitori fossero sconvolti, tuttavia questo incidente ha coinvolto un buon samaritano che cercava di aiutare un figlio perduto a trovare i suoi genitori".

Lascia un commento