Scelta del nome del bambino: e voi come avete fatto?

scelta-del-nome

Una delle tappe fondamentali di una gravidanza, è la scelta del nome del piccolo: sarà il nome che si porterà dietro per tutta la vita e senza dubbio dovete fare una scelta ponderata, che non vi faccia mai sentire la frase…ma come vi è saltato in mente di chiamarmi così??

Metodi per scegliere il nome del proprio figlio

Ci sono però molti metodi per scegliere il nome: quale tra questi avete usato voi?

1. Uno dei genitori presenta un ventaglio di nomi e l’altro sceglie

Diciamo che questa è una cosa molto democratica. Certo, i nomi che uno sceglie, devono comunque essere graditi anche all'altro, altrimenti il metodo non funziona.

2. È il nome dei vostri sogni di bambina

Avete sempre saputo che se aveste avuto un figlio, si sarebbe chiamato X. E la forza della persuasione è talmente grande, che vostro marito accetta il nome che gli proponete.

3. Lo guardate in faccia

Ci sono pochi genitori che riescono a resistere, ma alcuni riescono a dare il nome al proprio piccolo solo dopo averlo tenuto tra le braccia.

4. Portate avanti la tradizione di famiglia 

Come si è sempre fatto vostro figlio porterà avanti la memoria del nonno/zio/cugino scomparso. Diciamo che è una tradizione che sta cadendo in disuso ma da alcune parti funziona così.

5. Lo scegliete a famiglia riunita

Mettete intorno ad un tavolo genitori, suoceri, fratelli e cugini e li fate litigare finché non tirano fuori un nome che piace a tutti (Utopia).

Qualche consiglio finale

E adesso ci permettiamo di dare qualche consiglio al momento della scelta. E non via arrabbiate.

  • Tenete presente il cognome. Nome e cognome devono essere armonici e non esageratamente lunghi. Se avete un cognome doppio, anche se Tommaso Paolo Maria vi piace davvero, forse costringerà il bambino a dover sempre spiegare che è uno e non trino.
  • Non vi lasciate trascinare dalla moda. Siete sicure che Belen sia il nome più adatto per la vostra piccolina?
  • Ascoltate anche i bambini, se ne avete. A volte riescono a suggerire nomi semplici e bellissimi.

E che sono davvero perfetti!

48 comments

  1. Ela Cerme 1 aprile, 2016 at 17:50 Rispondi

    Ero in sala , da sola e dovevo aprire quella busta…. che avrebbe deciso per la vita della mia bimba. Mi sono resa conto che quel giorno era il 2 aprile 2012….. e “qualche cosa” mi ha fatto sentire bene, serena……sapevo che il risultato di quell’esame era negativo!!! E’ stato Lui….il “mio Papa” che per la terza volta aveva fatto il miracolo!!!!!…..così 6 mesi dopo è nata Carola ( il giorno in cui Lui, è diventato Papa! )

  2. Emanuela D'apote 1 aprile, 2016 at 18:54 Rispondi

    Giulia la mia principessa…mi e’ sempre piaciuto questo nome anche se e’ pieno di giulia…ha un suono dolce proprio come la mia piccola peste…e Loris il mio principe…essendo gemelli io ho scelto giulia e mio marito ha scelto loris…

  3. Patrizia Rivetti 1 aprile, 2016 at 19:14 Rispondi

    Io purtroppo ho avuto due aborti spontanei; quando ho scoperto di essere di nuovo incinta, facendo i calcoli mi sono resa conto che mio figlio è stato concepito ad Assisi. Io non sono molto legata alla religione ma poiché la gravidanza fortunatamente è andata bene abbiamo deciso di chiamarlo Francesco!

  4. Sara Cerello 1 aprile, 2016 at 19:52 Rispondi

    Noi appena abbiamo saputo che aspettavamo due gemellini, io ho detto a mio marito :”uno deve avere il tuo nome (Mattia)” lui lo preferiva un po diverso, quindi si è arrivati a MATTEO e invece per il fratellino volevo un nome un po più particolare tipo nicolas, e alla fine abbiamo scelto NICOLÒ 😊💕

  5. Gemma Glorioso 1 aprile, 2016 at 20:51 Rispondi

    Istinto :) non appena ho saputo che era femmina ho pensato Lucrezia Sofia e così è stato. Nessun legame o familiari con lo stesso nome, niente di tutto ciò. Solo tanta spontaneità dettata dalla felicità immensa che ho provato e che provo tuttora ad avere lei al mio fianco ♥️

  6. Elisabetta Fornasari 1 aprile, 2016 at 22:32 Rispondi

    Eva,in onore dell’amata compagna del mio “Diabolik”,nonché madre di tutti i viventi.l’ho deciso intorno ai miei quindici anni……vent’anni dopo Eva è arrivata ,seguita da Enrico cinque anni dopo.per lui nome da monarca.

  7. Singh Robin 1 aprile, 2016 at 22:43 Rispondi

    Io sono sposata con un ragazzo indiano e abbiamo deciso per nomi più o meno che potessero essere chiamati dall’India e anche in italia senza problemi. Jasmin e Robin

  8. Daniela Caiazzo 1 aprile, 2016 at 23:23 Rispondi

    Nathan sentito in tv, ho approfondito e scoperto che è un nome presente nella Bibbia, Natan è il profeta di re Davide, figura importante del V T. Vuol dire dono di Dio, quando abbiamo detto al prete della nostra chiesa che si chiamava così ha fatto i salti di gioia, secondo lui è un nome importante conosciuto da pochi…

  9. Nicole Daniel 2 aprile, 2016 at 00:17 Rispondi

    La mia prima principessina si chiama Nicole piaceva molto a me da anni e ho sempre detto che quando dio mio avrebbe donato una figlia l avrei chiamata così Xche dopo
    Un aborto me l ha donata dopo 5 lunghi anni e nn ci speravo più e poi il mio secondo principino si chiama Daniel scelto dalla sua sorellina

  10. Marianna D'Ambrosio 2 aprile, 2016 at 05:25 Rispondi

    Il mio primo ometto si chiama Diego e il nome l ha scelto il suo papà xke avevamo deciso ke se era maschio sceglieva lui e se era femmina sceglievo io… IL 5 aprile arriverà Cristian e qst volta il nome l ha scelto il suo fratellino 💙💙

  11. Luciana Sainato 2 aprile, 2016 at 07:57 Rispondi

    Cercavamo un nome corto, non molto comune e dal suono melodico… Un pomeriggio in un bar, parlando con i nostri amici, una di loro mi chiede :allora avete scelto il nome?
    Io: non ancora!
    Comincia così la carrellata alla ricerca del nome fino a quando la stessa mi dice: e Clara? 😍
    Mi sono rivolta verso mio marito e gli ho detto:ti piace il nome Clara? E lui…. Si!
    Ok aggiudicato!
    Mai scelta fu più veloce e appropriata, dovendola chiamare ora con uno degli ipotetici nomi che avevamo scelto in precedenza… non me la so vedere! Se proprio devo aggiungere una nota, devo ammettere che oggi dopo quasi tre anni non so ancora il significato!

  12. Anna Cuomo 2 aprile, 2016 at 09:38 Rispondi

    I primi due li ho chiamati Giuseppe e Antonio come i nonni ma gli ultimi due, gemelli tra l’altro, mi sono sbizzarrita xché una gioia inaspettata..é arrivata Summer Aurora e Bryan Angel cioè Angelo figlio di Dio…..😍.

  13. Daniela Zepponi 2 aprile, 2016 at 10:08 Rispondi

    Nel caso del primo cucciolo mio marito mi ha proposto un paio di nomi, e mi sono innamorata di Tommaso. Della seconda un giorno, dopo pochissimo che avevamo scoperto la gravidanza, l’ho chiamato al telefono e gli ho detto “E’ una bambina e sui chiama Matilde”….e così è stato!!!! Tra l’altro Matilde significa: colei che combatte con coraggio e forza…e la mia bimba ha affrontato diversi problemi di salute e li ha sconfitti tutti!!!!

  14. Valeria 2 aprile, 2016 at 19:33 Rispondi

    Il mio primo di quasi 7 anni si Chiama Thomas perché mi piaceva molto Tommaso ma ne sentivo troppi e allora ho cambiato. Per la femmina da quando avevo 15 anni mi piaceva tantissimo Asia ma poi stesso discorso troppo inflazionato e allora da 3 mesi è arrivata Zoe ❤️❤️❤️

  15. Nicoletta Atzeni 2 aprile, 2016 at 23:57 Rispondi

    Io ero convinta fosse femmina e avevo una miriade di nomi! Invece è nato jacopo scelto dopo una serie di bocciature! Il secondo si chiama jaime (nome sardo – come noi) ed è stato scelti xk nn abbreviabile, 0poi poco comune, e , soprattutto inizia con la j !!! Mi ero fissata che dovessero avere la stessa iniziale! Se fosse stato femmina sarebbe stata jana “fata” nella lingua sarda!

Lascia un commento