If i could, I would - "Se potessi, lo farei". I padri sostengono l'allattamento al seno

Ecco una delle tante distorsioni create dalla società moderna, indurre le donne a vergognarsi per un gesto così naturale come l'allattamento al seno.

Da oltre 50 anni, infatti, allattare in pubblico è diventato un fatto inconsueto, non troppo ben visto da parte della società.

Moltissime donne si sentono messe in difficoltà da questo malcostume tutto occidentale, e preferiscono non allattare in pubblico o dare surrogati del latte materno quando si trovano fuori casa. Questa pessima abitudine nasce da dettami che si sono consolidati nel tempo. Molte donne sostengono che l'allattamento sia un gesto intimo, talmente intimo da dover essere fatto solo nell'ambito delle mura domestiche. Perfetto. C'è chi, giustamente, può sentirsi imbarazzato. Ma questo accade perché il seno è percepito molto più come un'emblema del sesso che non come un "mezzo" per nutrire il piccolo.

Se si pensasse che il seno è semplicemente la fonte di nutrimento del proprio bimbo, nessuno si vergognerebbe a utilizzarlo in pubblico, esattamente come accade per il biberon.

Per incoraggiare le donne verso questa pratica sana, naturale e assolutamente sponsorizzata dall'OMS, UNICEF e Ibfan, un fotografo, Hector Cruiz, ha ideato una campagna a dir poco singolare e tenera al contempo.

L'uomo, infatti, dopo aver assistito alle difficoltà della moglie durante l'allattamento della figlia, ha deciso di provocare l'opinione pubblica con delle foto e uno slogan che desta scalpore. Lo slogan dice "If I could, I would" in italiano "Lo farei, se potessi". Nelle foto, ci sono dei giovani padri con i loro piccoli in braccio mentre simulano un allattamento al seno. La posa è volutamente provocatoria, ma l'intento è solo quello di scuotere le coscienze.

L'idea di Hector Cruiz è quella di sostenere le donne inducendole a non vergognarsi per un atto così nobile e naturale e spiega lui stesso che l'intento della sua campagna è quello di «Aiutare le madri a prendere maggior coraggio e gli uomini a capire l'importanza dell'allattamento al seno per i neonati».

La campagna, dal titolo "Project Breastfiding" consiste nel girare tutti gli Stati Uniti a fotografare mamme e papà che desiderano sostenere questo progetto che è diventato una vera e propria associazione no profit con la quale sostenere la campagna stessa.

Breastfeeding

Lascia un commento