Una serie tv per raccontare le paure delle mamme sul lavoro

The Replacement le paure delle mamme sul lavoro

Protagonista della mini serie tv britannica “The Replacement”, il cui primo episodio è stato trasmesso lo scorso 28 febbraio, è un’architetta che lavora in uno studio associato e che scopre di essere incinta. La donna che prenderà il suo posto in ufficio apparentemente è una professionista leale e in gamba, ma col tempo si rivelerà pericolosa e subdola: vuole, infatti, impadronirsi della vita lavorativa della collega, approfittando della sua assenza.

Le paure delle mamme sul lavoro

Quella trattata dalla serie tv è una una tematica molto sentita dalle donne che, spesso e volentieri, rinunciano alla maternità per non compromettere la propria carriera. Chi decide, invece, di mettere al mondo un figlio vive il periodo di pausa maternità, esperendo tutta una serie di paure: la paura di essere sostituita in ufficio da colleghi più giovani e con meno problemi familiari e/o la paura di non  essere capace conciliare il lavoro con l’accudimento dei figli.

Una cosa è certa sarebbero necessarie maggiori tutele per le mamme lavoratrici, che dovrebbero vivere con estrema naturalezza e tranquillità la nascita dei propri figli.

Lascia un commento