incidenti-domestici

Sicurezza bambini: come evitare gli incidenti domestici

Nel momento in cui il bambino inizia a muovere i primi passi gli incidenti domestici sono dietro “lo spigolo di casa”. Possibili urti, cadute improvvise o capitomboli creano un grande spavento nei genitori.

Ci sono le prese di corrente o il forno posizionato a media altezza, ma anche le scale o i terrazzi con poggioli pericolanti. L’attenzione in casa non è mai troppa e anche una mamma sempre attenta incorre in episodi rischiosi per la sicurezza dei bambini.

L’ambiente domestico, infatti, può essere una continua fonte di pericolo, ma impedirgli di giocare e ostacolarlo non è la soluzione migliore per evitare gli incidenti domestici.

Vediamo allora qualche consiglio per vivere la casa in completa sicurezza.

Evitare gli incidenti domestici con un neonato

Se si è da soli cambiare il pannolino nel fasciatoio può essere pericoloso. Per questo, soprattutto quando il bebè inizia a muoversi un po’ di più, se non si ha l’aiuto di un familiare, è bene cambiare il bimbo in un letto, per evitare altezze pericolose. Altra cosa importante è preparare tutto il necessario per il cambio pannolino prima di iniziare in modo da non lasciare il bambino da solo nemmeno per un minuto.

Quando il neonato inizia a gattonare non lasciare fonti di calore accese per evitare che gli si avvicini.

Evitare gli incidenti domestici con un bambino da 1 a 2 anni

Non lasciare il bambino da solo in bagno. Le situazioni di pericolo possono essere diverse: può aprire il rubinetto dell’acqua e allagare la stanza ma anche avvicinare il phon e prendere la scossa. Per questo è bene tenere lontano dalla sua altezza gli apparecchi elettrici che potrebbe prendere senza la sorveglianza di un adulto.

È importante anche controllare che le porte siano sempre chiuse per evitare che il bambino riesca a uscire in terrazza o fuori di casa.

Infine, una raccomandazione alle tende: devono essere ben fissate e robuste.

Evitare gli incidenti domestici con un bambino più grande

Attenzione a piante di appartamento e alimenti a portata di bambino: potrebbero essere ingeriti e creare problemi alla trachea.

Evitare poi di far stare il bimbo in camera da letto ad aprire cassetti senza l’attenzione di un genitore. Una maglietta con le perline, un bottone o qualsiasi altro oggetto potrebbe essere ingerito e diventare un pericolo. 

Lascia un commento