Smartphone in gravidanza? Meglio non usarlo...

Uno studio recentemente pubblicato sul magazine su Environment International ha dimostrato che le donne che utilizzano con frequenza lo smartphone in gravidanza, hanno maggiori probabilità di mettere al modo un figlio affetto da iperattività e altri disturbi comportamentali.

Smartphone in gravidanza: attenzione alle radiazioni

In realtà gli studiosi non sono riusciti a individuare con esattezza una relazione diretta causa-effetto tra le radiazioni emesse dal dispositivo elettronico durante la gravidanza e l’eccessivo livello di attività motoria e vocale del bambino. Tuttavia i dati parlano chiaro: le gestanti cellulare-dipendenti hanno circa il 28% in più di possibilità di avere figli con problemi di natura comportamentale.

Il gruppo campione della ricerca

Il gruppo campione esaminato dai ricercatori, lo ricordiamo, comprendeva 80 coppie madre-figlio provenienti da diversi stati europei. I gruppi sono stati monitorati per 15 anni: dal 1996 al 2011.

In merito ai risultati ottenuti, la coordinatrice dello studio, Laura Birks (del Barcelona Institute for Global Health) ha dichiarato: “Direi di interpretare questi risultati con cautela”. 

smartphone in gravidanza

Lascia un commento