La tintarella perfetta? Inizia a tavola!

tintarella perfetta alimentazione

Il sole fa bene alla pelle: fonte naturale di vitamina D, i raggi solari contribuiscono al rafforzamento della struttura ossea e al buonumore. A noi donne poi, il sole piace ancora di più perché ci regala quel bel colorito dorato e sano, così luminoso e glamour da sfoggiare.

Per preparare la pelle a ricevere i raggi solari e ottenere una tintarella intensa e long lasting, è tempo di iniziare con l'alimentazione! Molti cibi presenti in natura, infatti, favoriscono la tintarella perfetta e stimolano la melanina.

Scopriamoli insieme!

Tintarella perfetta? Via col betacarotene!

Tutta la frutta arancione è naturalmente ricca di betacarotene: una sostanza che stimola la produzione di melanina e accelera l’abbronzatura, mantenendola anche più a lungo.

Iniziate almeno 30 giorni prima dell’esposizione solare a consumare quotidianamente carote, albicocche, melone giallo e pesche per fare il pieno di questa sostanza!

Per un drink fresco e goloso frullate questi ingredienti insieme: otterrete una bomba di vitamine e betacarotene ideale per un’abbronzatura dorata e resistente.

La tintarella perfetta è radiosa, e allora via di vitamina C!

I raggi del sole possono seccare la pelle, facendola apparire raggrinzita e spenta. Tenete la pelle sempre elastica e luminosa facendo il pieno di vitamina C, altamente antiossidante. Kiwi, agrumi, mirtilli, lamponi e papaya oltre ad essere gustosi e sani, sono anche alleati per una tintarella perfetta e lucente.

Il salmone, contro le irritazioni

Il salmone, oltre ad essere popolare per l’alto contenuto di Omega 3, è anche ricco di astaxantina: un principio attivo che combatte e previene le irritazioni della pelle e gli eritemi. Visto che per una tintarella perfetta la parola d’ordine è non bruciarsi (per evitare di spellarsi e dover ricominciare da capo) consumare più salmone aiuta a rafforzare l’epidermide.

Lascia un commento