A tutta freschezza con il deodorante in stick fai da te

Stop al sudore, dice la pubblicità, e se pensiamo al cattivo odore delle ascelle dopo una corsa, una mattinata di faccende domestiche o anche il semplice star sedute a leggere un libro nei mesi più caldi, la promessa ci sembrerà allettante.

Bisognerebbe invece ricordarsi che il sudore non è un nemico ma un alleato, perché serve a regolare la temperatura corporea e ad espellere le tossine: quindi, blocchiamo pure il cattivo odore, ma lasciamo che il sudore faccia il suo compito.

Tuttavia, molti deodoranti in commercio agiscono proprio ostacolando la naturale traspirazione, oltre al fatto che contengono alcool e altre sostanze chimiche irritanti per la pelle (ecco perché provocano bruciore se li applichiamo dopo la depilazione). 

Che fare allora? Optiamo per un deodorante naturale, anzi, c'è di più: possiamo prepararlo in casa, in una pratica versione stick decisamente economica.

 

Ecco gli ingredienti che ci servono: 

-   2 cucchiai di bicarbonato di sodio

-   2 cucchiai di maizena (oppure farina di riso, se siamo allergiche o intolleranti al mais)

-   2 cucchiai di burro di karitè

-   1 cucchiaio di olio di cocco

-   8 gocce di olio essenziale di tea tree (o un’altra profumazione a scelta)

-   1 contenitore vuoto di deodorante stick

 

Preparazione

Sciogliamo il burro di karitè a bagnomaria e versiamolo poi in un recipiente dove aggiungeremo il bicarbonato, la maizena e l’olio di cocco. Mescoliamo accuratamente fino a ottenere un composto omogeneo e privo di grumi. Quando il tutto sarà raffreddato aggiungiamo le gocce di olio essenziale e continuiamo a mescolare. Versiamo ora il composto nel contenitore vuoto di un vecchio deodorante stick e mettiamo in frigo per un'ora. 

Bene, il nostro deodorante è pronto per la prova ascelle!

 

 

Lascia un commento