Un mercoledì da... inizio dieta

Mercoledì vola e in un attimo siamo a giovedì che, manco a farlo apposta, va a braccetto con il venerdì e... la settimana è già finita.
Di mercoledì poi abbiamo già superato quell'odioso torpore che ci perseguita dal lunedì e, insomma, psicologicamente stiamo davvero bene, pronte a mantenere fede ai nostri propositi. Come quello di incominciare una dieta.

A dirlo sarebbero i ricercatori americani della Cornell University che sostengono appunto che incominciando a metà settimana una dieta le probabilità di riuscire a portare a termine l'obiettivo sono decisamente maggiori. Inoltre, secondo altri studi, il nostro peso forma del mercoledì è quello più attendibile, più basso di quello del lunedì, erede degli stravizi del weekend, ma non troppo basso come quello del venerdì o del sabato quando, secondo le stime, sarebbe ai minimi storici.
Altra nota dolente sarebbe la frequenza del pesarsi: alcuni preferiscono farlo tutti i giorni, altre invece saltuariamente. Per tutti la raccomandazione di farlo almeno una volta a settimana, per evitare di cedere a lassismi.

Dunque, mercoledì si inizia e, preferibilmente, a gennaio o febbraio: in questi mesi, infatti, pare che il senso di colpa per gli eccessi di Natale sia particolarmente sentito e, quindi, il nostro carrello della spesa sia più pieno di frutta e verdura. Attenzione, però, a non procrastinare troppo l'inizio della dieta: già dai mesi successivi la tentazione di portarsi a casa qualcosa di ipercalorico si fa sentire.
La soluzione, in definitiva, è non fare domani quello che potreste fare oggi, come del resto ha sempre consigliato la saggezza popolare (senza troppi studi alle spalle!)

Lascia un commento