Uova al Fipronil: è un rischio per i bambini?

pericolo uova al Fipronil bambini

Si sta diffondendo anche in Italia il caso delle uova al Fipronil, ma i rischi per la salute dei bambini esistono solo se assunte in grandi quantità.

Uova al Fipronil, quali i rischi per la salute?

Lo scandalo delle uova contaminate al Fipronil partito dall'Olanda si sta diffondendo in tutta Europa e anche in Italia si sono trovati casi di confezioni infette. Il Fipronil è un'insetticida che viene utilizzato per uccidere i parassiti negli animali, ma le leggi europee ne vietano l'utilizzo su quelli destinati all'industria alimentare. L'OMS definisce questo prodotto moderatamente tossico e se assunto in grandi quantità e per lungo tempo può causare irritabilità, tremori e letargia, ma anche problemi ai reni, al fegato e alla tiroide.

I bambini vulnerabili al Fipronil

I bambini hanno una maggiore sensibilità agli effetti tossici del Fipronil, ma solo se assumono grandi quantità di uova al giorno e per un periodo molto lungo. Gli esperti affermano che se un bimbo di 16 kg mangia 1,7 uova al giorno non raggiunge il livello di pericolosità dell'insetticida. Un adulto, invece, di 65 kg può mangiarne fino a 7 al giorno in tranquillità. Ovviamente è bene tenere a mente che i nutrizionisti consigliano per i piccoli di cucinare due uova a settimana

1 comment

Lascia un commento