Volare con i bambini: le compagnie aeree baby friendly

È tempo di vacanze e le abitudini delle famiglie si dividono a metà. Da una parte, alcune famiglie, spaventate alla sola idea di imbarcarsi in avventure troppo complesse in compagnia dei più piccoli, scelgono mete raggiungibili in poche ore di macchina. Dall'altra parte, gli irriducibili del viaggio, non vogliono sentire ragioni e, caricati i bagagli e riunita tutta la famiglia, si dirigono verso l’aeroporto più vicino, pronti a partire verso nuove destinazioni!

Volare con i bambini non è affatto semplice: complice l’ambiente caotico e dispersivo dell’aeroporto, la noia dell’aereo ed i pochi servizi disponibili, gestire i bisogni dei più piccoli può diventare un vero problema.

Alcune compagnie aeree, però, sono al fianco dei genitori e sono più che preparate ad accogliere con la giusta cura ed energia i piccoli viaggiatori.

Tra le compagnie aeree più indicate per chi viaggia con i bambini spicca sicuramente Emirates. Una compagnia aerea conosciuta in tutto il mondo per la qualità della sua flotta e per l’eccellenza dei servizi a bordo, poteva dimenticare di prestare attenzione ai bambini?

Certamente no! Volando con Emirates le famiglie possono accedere a servizi esclusivi, sia sull'aereo che in aeroporto.

Al momento dell’imbarco le famiglie godono di un canale prioritario, mentre una volta a bordo Emirates mette a disposizione dei bambini dei pasti pensati per i loro gusti, un intrattenimento ad hoc, con programmi TV dedicati, giochi, e culle confortevoli per i neonati.

Un servizio di qualità che continua anche a terra: lo scalo di Dubai, polo nevralgico delle tratte Emirates, offre fasciatoi e passeggini gratuiti.

Anche Lufthansa è una compagnia aerea a misura di baby che offre alle famiglie un canale d’imbarco prioritario ed accoglie i piccoli a bordo con un menu speciale, giochi, gadget e tanto altro per il loro divertimento.

E a terra?

Il mondo magico di Lufthansa continua: sapevate che a nella Business Lounge di Francoforte c’è addirittura un cinema per bambini?

Lascia un commento