9 frasi che ci dice la suocera quando diventiamo mamme

elderly woman with mouth taped shut

Ci sono suocere deliziose: buone, gentili, disponibili: ovviamente sono rare come il Rinoceronte Nero di Sumatra. La maggior parte di noi (anche se so che qui non potete ammetterlo perché i mariti vi leggono) si confronta invece ogni giorno con una suocera che ha lo stesso calore umano di Angela Merkel.

Che poi, finché siamo fidanzate, o mogli, è una sfida alla pari: ce la possiamo fare, perché sono le nostre convinzioni contro le sue. Il problema (se c’è un problema) peggiora con l’arrivo del primo figlio: lei è già mamma e noi siamo alle prime armi. Quindi la suocerastra proverà in tutto e per tutto a uscirne vincitrice: con queste frasi. Ecco le chicche migliori!

  1. Ah pensi che sia un maschio? Io preferisco una femmina. Il perché non è dato saperlo: ma sarete tartassate per tutta la gravidanza da lei che dice <<mio figlio avrebbe preferito un maschio/una femmina>> salvo poi una volta nato il piccolo cambiare in <<ho sempre desiderato etc.. etc..>>.
  2.  Ah non hai avuto la toxoplasmosi? Ai miei tempi queste sciocchezze non c’erano. E certo: ogni riguardo per la vostra salute sarà una sciocchezza, voi siete solo viziate. Se con la suocera siete a questo punto, parlate con vostro marito ed evitate di mangiare a casa sua. Anche se fa lasagne mondiali.
  3. Ah devi fare un cesareo? Ai mie tempi le donne avevano il coraggio di partorire. Questa è pesante: ma provate a spiegarle che se vi serve un cesareo, è per tutelare la salute vostra e del piccolo. Anzi, no: parlate solo del bambino…è meglio. Ed eccoci qua: il pargolo è arrivato! E lei che vi dice?
  4. Ah, preferivi non avere visite qui in ospedale? Ma ho portato venti parenti: si nasconderanno in bagno. E così tu, dolorante, con l’imbarazzo di allattare davanti a tutti e il bisogno disperato di fare pipì, ti rassegni a stare due ore in un ambiente reso irrespirabile dall'ettolitro di profumo della zia di terzo grado.
  5.  Ah fai fatica ad allattare? Io sono stata bravissima. Certo, li hai allattati due settimane. Grazie al cavolo.
  6. Ah non vuoi dare il ciuccio? Allora glielo do ioE no: qui siate dure: ciuccio e biberon li stabilite voi, non fatevi mettere i piedi in testa.
  7. Ah, ma perché non ti fai analizzare il latte? Il bambino non cresce. Ovviamente non cede nemmeno di fronte all'evidenza di un aumento mensile superiore al chilo.
  8. Ah secondo me è ora di svezzarlo: prima è meglio è. Ovviamente dite alla pediatra de noantri che lo svezzamento lo curano i genitori e il pediatra vero. E non si fa col latte vaccino, il gelato alle fragole o qualsiasi intruglio lei vi proponga. Ma poi, miracolo dei miracoli, il piccolo cresce sano, buono e intelligente, anche se siete state voi a occuparvene. E cosa dice la suocerastra?
  9. Ah, com'è educato il MIO nipotino! Anche nella mia famiglia siamo tutti educatissimi: avrà preso da noi.

E ti pareva: grazie suocera!

Please follow and like us:

18 comments

  1. Pirlog AdElena 3 settembre, 2015 at 19:50 Rispondi

    non o mai sentito queste frase da parte di mia suocera!!!! spero di non sentirli mai….grazie a Dio ho una suocera che è diventata quasi la seconda mamma per me, anche se abitiamo molto vicino non ci a mai dato fastidio anzi ci aiuta tantissimo con la bambina! auguro a tutte le donne di avere una suocera come la mia….la vita è una ruota che gira…prima o poi diventeremo anche noi le suocere!!!))))

    • C'era una mamma 4 settembre, 2015 at 14:25 Rispondi

      Sei davvero fortunata! Come lo sono tutte le donne che hanno avuto la ventura di incontrare altre donne brave e gentili! Purtroppo a volte per egoismo, o anche per un pizzico di cattiveria, le suocere sono talmente accecate da non capire che trattando male la moglie del figlio, gli rendono la vita difficile. Infatti poi è qui che deve intervenire il marito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.