Al padre dei miei figli: sarà perché ti amo che...

lettera padre dei miei figli

A volte non sono troppo affettuosa, con te.

Forse non ti presto l’attenzione che meriti, perché i figli mi tolgono tutte le forze, ma poi quando ti vedo addormentato accanto a me sul cuscino, rimpiango di non averti detto ti voglio bene.

Eppure ti amo..

E allora…

Sarà perché ti amo che puoi tenere più scarpe disperse in sala che nella scarpiera. E non ho ancora divorziato.

Sarà perché ti amo che puoi arrivare alle 7 di sera con 4 amici a cena (senza avvertire) e io non scappo da mia madre.

Sarà perché ti amo che anche se hai deciso che i nostri figli devono essere milanisti (povere stelle) o peggio ancora interisti o magari juventini, io non ti ho tolto il saluto.

Sarà perché ti amo che quando te ne stai svenuto sul divano con il termometro che segna 37.2, ti curo come se avessi l’ebola, invece di fare finta di niente e preparare la cena.

Sarà perché ti amo che anche se mi prendi in giro perché sono una mamma ansiosa, io resisto alla tentazione di prenderti a capocciate.

Però…

Sarà che ti amo perché sei in grado di prendere tutte le mie ansie, stringerle in un abbraccio e farle diventare così piccole che me le metto in tasca.

Sarà che ti amo perché quando ero in quel letto di ospedale, ti sei occupato di me e del nostro cucciolo appena nato con tutta la tua grazia di nuovo papà.

Sarà che ti amo perché non smetti mai di fare il tifo per me, in ogni occasione, e insieme siamo una squadra fortissima!

Sarà che ti amo perché riesci ancora a farmi la sorpresa di portarmi fuori a cena nel nostro ristorante preferito, ed ogni volta è come se fosse il primo appuntamento.

Sarà che ti amo perché quando i bambini sono a dormire, e mi guardi in quel modo, va a finire che le scarpe buttate in mezzo alla sala sono anche le mie.

Sarà perché ti amo che la nostra sgangherata famiglia mi sembra la più bella del mondo, e sarà che ti amo perché l’abbiamo creata insieme, tu ed io.

E non potevamo fare di meglio.

6 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.