La colazione è importante: come prepararla?

colazione bambini

Non è difficile capire che la colazione è il pasto principale e più importante della giornata ed è quindi essenziale, per cominciare bene la giornata, prestare attenzione a cosa si mangia, soprattutto quando si tratta dell'alimentazione dei nostri bambini, che necessitano di un apporto energetico corrispondente a circa il 20% dell'intero fabbisogno giornaliero. Allora come strutturare la colazione? Cosa preferire e cosa evitare? Vediamo insieme la colazione tipo da offrire ai nostri bimbi.

Colazione da evitare

Assolutamente da bandire il pessimo vizio di saltare la colazione o consumarla a metà e di fretta. Così facendo infatti, il bambino rischia di essere facilmente soggetto a stanchezza, perdita di memoria, scarso interesse e concentrazione durante le attività mattutine arrivando affamato alla merenda di metà mattina.

Una buona colazione infatti, grazie all'ossidazione dei carboidrati consumati durante la stessa, conferisce non solo tutti i nutrimenti essenziali per il fabbisogno, ma migliora notevolmente le capacità cognitive agevolandolo nei compiti che richiedono attenzione, concentrazione e memoria.

E' bene sapere che una colazione assente, scarsa o inadeguata crea un circolo vizioso che da luogo alla necessità di uno spuntino più abbondante a metà mattina e di riflesso a scarso appetito durante il pranzo, che a sua volta da luogo alla necessità di una merenda troppo abbondante nel pomeriggio e al rifiuto totale o parziale della cena, non permettendo di assumere i nutrimenti corretti e il giusto apporto calorico.

Colazione come momento di condivisione

In un mondo frenetico, la colazione è uno di quei pochi momenti che consente alla famiglia di ritrovarsi unita a tavola. Anche per questo motivo, il momento della colazione rimane fondamentale nell'abitudine e nella cultura, non soltanto dal punto di vista nutrizionistico ma anche dal punto di vista sociale, poiché consente di condividere dei momenti insieme, che conferiscono alla giornata la carica per essere positivi ed avere una marcia in più.

Gli alimenti ideali per la colazione

La prima colazione ha il compito di fornire energie a lungo termine, quindi sì ai carboidrati a lento assorbimento e attenzione agli zuccheri, che vengono bruciati in fretta e devono essere consumati con moderazione, associando ai carboidrati tante vitamine e minerali. L'ideale sarebbe una tazza di latte con cereali o biscotti, una frutta o una macedonia, uno yogurt con cereali o una fetta di pane con marmellata e una spremuta d'arancia. Se il bambino non gradisce il dolce,una valida soluzione possono essere formaggi freschi, prosciutto cotto, torte salate di verdura o una pizzetta preparata dalla mamma.

Colazione: gli alimenti sbagliati

No alla colazione consumata di fretta, con le prime cose che capitano, troppo caloriche e con snack confezionati, o agli alimenti troppo pesanti di difficile digestione o che tendono ad agitarlo ed eccitarlo, come ad esempio il caffè e i dolci eccessivamente zuccherini.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.