Frutta e verdura, l'inverno ci regala gusto e colori

Quando si parla di frutta e verdura, chissà perché vengono alla mente soleggiati pomeriggi estivi, bagni al mare e macedonie ghiacciate da consumare al fresco e con tanto di ombrellino. Eppure il consumo di frutta e di verdura non è prerogativa dell'estate, anzi proprio durante l'inverno troviamo diversi ortaggi e frutti ricchi di proprietà nutrizionali, versatili e facili da preparare.

Come tutti sappiamo, acquistare frutta e verdura di stagione è la cosa migliore per la nostra salute e quella dei nostri figli, soprattutto a km zero. Non incaponiamoci a cercare le fragole a gennaio per preparare una bella crostata di frutta, utilizziamo invece quello che natura ci offre.

Questa è la stagione degli agrumi, preziosi alleati per il nostro benessere, ricchi di vitamina C e che quindi ci aiutano non solo a prevenire i malanni stagionali, ma anche a farci assimilare calcio e vitamina D. Quale frutta quindi troviamo sui banchi in questo periodo e che dobbiamo inserire nella nostra dieta? Gli agrumi: arance, mandarini, mandaranci, ma anche kiwi, che non sono di origine italiana, ma vengono ormai prodotti anche nel nostro paese, melagrana, che è una fonte preziosa di antiossidanti. Tra le verdure troviamo, naturalmente, i cavoli, soprattutto il cavolo verza, quello con le foglie rugose; cicoria, elisir di lunga vita per ultra sessantenni e non solo; barbabietola rossa; carciofi, ottima fonte naturale di ferro; rape, depurative, ricche di vitamina C e vitamina B6.

Tra le verdure di questo periodo anche il porro, ottimo per preparare tante riccette come una zuppa, un risotto, o un semplice minestrone di verdure.

L'utilizzo migliore delle verdure, ma soprattutto della frutta, è quello a crudo e con la buccia, dove possibile. Tuttavia, anche consumate con una cottura non troppo elaborata, potranno regalarci preziose proprietà nutrizionali.

1 comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.