I genitori-nonni di Casale Monferrato riabbracciano la loro figlia

genitori-anziani

Per gli anziani genitori di Casale Monferrato, Gabriella Carsano di 63 anni e Luigi Deambrosis di 75, finalmente giustizia è fatta: dopo essersi vista togliere dal Tribunale la propria figlia, in base a un pregiudizio anagrafico, oggi la Suprema Corte di Cassazione la restituisce loro, affermando che: “la legge non prevede limiti di età per chi intende generare un figlio”.

I precedenti gradi di giudizio, invece, oltre a ritenerli troppo in là con gli anni, avevano anche rilevato capacità genitoriali fisiologicamente ridotte.

Un genitore resta sempre un genitore

I coniugi Deambrosis nel 2010, grazie alla fecondazione assistita, misero al mondo la propria amata figlia. La bambina, tuttavia, era stata tolta loro e dichiarata adottabile quando aveva solo un mese e mezzo.

Dopo aver vissuto in due diverse comunità, era stata affidata in via provvisoria ad alcune famiglie. Oggi, finalmente, la piccola può riabbracciare i suoi genitori naturali, che non hanno mai smesso di combattere per riunire la famiglia. 

A detta di Adriana Boscagli, avvocato della coppia, la sentenza della Corte “spazza via quel sotterraneo preconcetto per cui un genitore anziano non può essere un buon genitore”. 

Please follow and like us:
error

77 comments

  1. Ottavia Bartolacci 1 Luglio, 2016 at 20:06 Rispondi

    Credo che sia una grande ingiustizia. Perché gli assistenti sociali non sono andati anche dalla Nannini? Mi pare che anche lei sia diventata mamma a cinquanta anni o poco più … L’età biologica ormai non conta più!

  2. Luca Valentina Tatò 1 Luglio, 2016 at 20:21 Rispondi

    E i primi sei anni di vita di questa bambina ? I primi passi , le prime parole mamma e papà , tutte le prime volte chi glie li ridà indietro a questi poveri genitori ? Questa è la legge italiana ….. non aggiungo altro ….

  3. Jessica Fella 1 Luglio, 2016 at 20:31 Rispondi

    Si ma chiediamoci se adesso dopo 6 anni sia giusto per la figlia… ieri quando ho sentito parlare di questa storia al tg,ho pensato subito alla bimba… lei che per 6 anni è cresciuta con altri genitori…un altra famiglia…ora,dovendo tornare da loro,sai che trauma?!….

  4. Antonella Bargna 1 Luglio, 2016 at 21:35 Rispondi

    Ma io dico!! Ci sono genitori che picchiano, violentano, maltrattano i figli fino ad arrivare alle tragedie e niente!! E loro? Solo xche su con l età?? Felicissima che possono riabbracciare la figlia ❤️

  5. Cheti Zolo 2 Luglio, 2016 at 00:32 Rispondi

    Io nn voglio essere la pietra della discordia! Che abbiano fatto male ha levarle la figlia sono d’accordo ! Come concordo con alcuni commenti che ci sono famiglie che nn sanno neppure cosa vuol dire il dono immenso di un figlio però nn posso fare a meno di esprimere il mio dissenso nel fare avere figli a delle persone di una certa età nn x cattiveria magari sono perfettamente in grado di crescerli bene ma so o nonni genitori e poi sto piccoli finiscono x nn averli più e alcuni dove vanno? su ogni scelta bisogna rispettare delle tappe ! io li ammiro x il coraggio ma nn concordo!

  6. Lorenza Fanti 2 Luglio, 2016 at 09:29 Rispondi

    Povera bambina, sei anni vissuti nell’abbandono genitoriale FORZATO E DELINQUENZIALE voluto da una INgiustizia cieca, sprovveduta, delirante e priva di contenuti umani.
    Povera bambina che traumi ha vissuto e vivrà.
    Poveri genitori.

    E adesso a questo bravo tribunale cosa vogliamo fare ???

  7. Ersilia Dello Russo 2 Luglio, 2016 at 11:19 Rispondi

    Qst Paese deve pagare! Inaccettabile! Non si può allontanare un neonato dai i suoi genitori sulla base di una remota possibilità ovvero “troppo anziani per accudire il figlio”…un “distacco forzato” basato su un’ipotesi NON SU UN FATTO! È gravissimo quel che è stato fatto…se il giudice,assistenti sociali e tutti coloro che hanno partecipato anche solo permettendo tutto qst erano così preoccupati per qst neonata allora si poteva provvedere con un supporto in aiuto a qst genitori non di certo togliendoli la bambinA! ….e poi.. poi dopo sei anni ve ne uscite ” nessuna legge prevede un limite di età” ! E ci son voluti sei anni per stabilire ciò?!! 😠 Da notare che mentre il qst genitori venivano privati del godimento della loro bambinA Carmen Russo qualche tempo dopo era su tutti i giornali di gossip a mostrare insieme al maritino la bimba avuta e nn di certo in tenera età! Ma li nessuno era preoccupato,no ??!

  8. Rosa Cipriano 2 Luglio, 2016 at 11:53 Rispondi

    Chi ridará a questa famiglia i sei anni di amore rubati e chi cancellerà i sei anni di dolore. Facile dire oggi ops ci siamo sbagliati. La cosa più brutta di un cittadino la paura di non essere tutelati dal sistema

  9. Scila Pascal 2 Luglio, 2016 at 12:03 Rispondi

    Onestamente certe cure a quell età vanno vietate questa bambina era giusto darla in adozione a dei genitoro di giusta età ,trovo queste persone egoiste,per voler un figlio a tutti i costi ne hanno messo al mondo uno che al posto di mamma avrà una nonna che perderà da li a breve.

  10. Carmen Gambino 2 Luglio, 2016 at 12:11 Rispondi

    E chi gli risarcirà il tempo rubato,le coccole ,le carezze che le sono mancate…..indignata sono altri i genitori a cui dovrebbero togliere i figli,spero che chiedano un risarcimento milionario

  11. Valentina Recca 2 Luglio, 2016 at 12:27 Rispondi

    Ma che importanza ha se sn genitori troppo vecchi se poi hanno da dare tanto amore?! Toglieteli a ki li maltratta piuttosto.. ke schifo di leggi…lo capiscono dp 6 anni ke nn c è età per crescere un figlio, ora chi glieli restituisce gli anni persi?

  12. Laura Molly Stella Santaquilani 2 Luglio, 2016 at 13:10 Rispondi

    Un figlio non va tolto solo xche sono fuori tempo massimo per fare figli e chi lo dice? Ci sono certo genitori giovani che è meglio che non li mettono al mondo per poi fagli fare una vita da schifo e magari ucciderli a loro vanno tolti.ora li anno fatto sprecare 6 anni i primi momenti i suoi primi passi la sua prima parola.cmq Sono felice che ora la possono riabracciare

  13. Matia Tedeschi 2 Luglio, 2016 at 22:20 Rispondi

    È stato uno sbaglio togliere così rapidamente la bambina. ..ora dopo Sei anni sarà uno scock per la piccola spero che in questi anni questi genitori abbiano costruito un rapporto con la piccola. …

  14. Angela Falco 3 Luglio, 2016 at 08:15 Rispondi

    Io mi chiedo solo una cosa…questi genitori che attualmente sono degli arzilli 70enni, fin quando saranno in grado di occuparsi della figlia? E poi? Un’altra separazione? Un’adolescente orfana ,nella migliore delle ipotesi, che problemi avrà? Io ho fatto una fivet, il desiderio di maternità lo capisco benissimo…ma non a tutti i.costi…in questa storia chi ci perde è sempre la bambina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.