Sono una mamma italiana felice e appagata...a Copenaghen!

mamma-copenaghen

Sono soddisfatte della propria scelta e non tornerebbero mai indietro. Ci riferiamo a tutte quelle mamme italiane che hanno deciso di trasferirsi all'estero, dove la vita, per una donna lavoratrice con figli, è molto più facile.

Il valore della famiglia è reale, concreto, e tra l’altro nessuno ha problemi a dire in ufficio che è incinta, si viene festeggiate punto e basta”.

Queste parole sono state pronunciate da Francesca, mamma romana di 2 bambini che abita a Copenaghen da 4 anni. Lei e il marito danese avevano in Italia un buon lavoro (lei avvocato, lui professore universitario), ma gli orari disumani e la totale mancanza di meritocrazia li hanno spinti ad andarsene.

Mamme part-time e ben retribuite!

Oggi Francesca lavora part-time, riceve un buono stipendio e, se non ci sono esigenze particolari, può anche lavorare da casa, senza creare disagi di sorta ai colleghi. D’altra parte lo Stato, per il semplice fatto di essere mamma, le garantisce anche un bonus pari a 500 euro ogni 3 mesi.

Grazie a queste circostanze la mamma romana non sente affatto nostalgia dell’Italia e non è in alcun modo pentita di essersi trasferita in Danimarca. 

Please follow and like us:

43 comments

  1. Anna Ciciola 6 maggio, 2016 at 18:23 Rispondi

    La situazione delle mamme e delle famiglie in Italia è drastica. Ho pianto per aver ritirato il mio bambino dal nido……viviamo lontano dalle famiglie siamo soli io ho perso il lavoro per la gravidanza siamo un monoreddito mio figlio ha iniziato il nido a quindici mesi e la sua gioia è stata grande …….ama il nido i suoi compagni e le sue maestre . la gioia di frequentare il nido è indescrivibile ……le maestre restano incantate nel vedere questo bimbo gioire della compagnia del gruppo. Ed io ho dovuto ritirarlo perché non riusciamo a pagare la retta. Abbiamo pianto nel vedere il nostro piccolo privato della sua gioia di socializzazione……… Paghiamo solo tasse e niente diritti. Questa è l Italia. Non tornare……

  2. Michela Zocca 7 maggio, 2016 at 08:31 Rispondi

    Ma dai mamme…L’Italia ha altre priorità! le costosissime poltrone di politici inetti e inconcludenti, pensioni d’oro di chi ha “fatto” fallire i nostri imprenditori, la gestione degli immigrati…triste realtà, i falsi invalidi…vuoi che restino soldi per permettere alle mamme Italiane di fare anche figli? Meglio investire nelle trivelle! Che domande!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.