Nella strage di Nizza tanti bambini tra le vittime

strage-di-nizza

Il mondo ancora una volta resta incredulo dinanzi all'ennesima follia insensata del terrorismo quasi sicuramente di natura islamica. A Nizza sulla Promenade des Anglais, il lungomare della città, si stava svolgendo il 14 luglio la cerimonia con tanto di fuochi d'artificio per festeggiare la presa della Bastiglia. Improvvisamente, verso le 22:30, quel clima di festa è stato spazzato via da un terribile attentato: un camion impazzito per circa 2 km ha camminato a zigzag tra la folla per fare quanti più morti possibili.

La strage degli innocenti a Nizza

Al momento sono 84 i morti accertati, tra cui tantissimi bambini, e centinaia di feriti, 18 dei quali in condizioni molto gravi. Sono 54 i bambini ricoverati all'ospedale Lenval.

Il caos ed il terrore hanno preso il sopravvento, così molte mamme hanno lanciato appelli disperati su Facebook alla ricerca dei loro piccoli dispersi.

Un franco-tunisino di 31 anni l'autore del folle gesto

La polizia è riuscita a fermare l'uomo alla guida del camion, un franco-tunisino di 31 anni, che probabilmente ha agito come un cane sciolto e che ha preso in parola il messaggio dell'Isis, cioè uccidere vittime innocenti occidentali, con l'unico obiettivo di seminare morte e distruzione. Obiettivo purtroppo raggiunto nel tragico 14 luglio di Nizza macchiato di sangue.

Please follow and like us:
error

14 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.