Papa Francesco: allattate i vostri figli anche in Chiesa

papa-francesco-allattate-i-bambini-anche-in-chiesa

Molto spesso capita, anche in chiesa durante la messa o in circostanze piuttosto importanti, di sentire i pianti di neonati. Talvolta piangono perché hanno fame, oppure perché si trovano in un posto che non conoscono. Grande è l'imbarazzo delle mamme, che dovrebbero allattare i loro piccoli che piangono, ma non sembra opportuno farlo in determinati posti, come appunto in chiesa.

Il messaggio di papa Francesco: "Allattate i vostri piccoli senza paura"

Papa Francesco, come da consueto, ha rilasciato delle dichiarazioni controtendenza, segno di una modernità sempre più diffusa nella Chiesa. Il pontefice, durante la cerimonia del battesimo di 28 neonati nella Cappella Sistina, ha ironizzato e scherzato sul pianto dei bambini. Quindi ha invitato le mamme ad allattare i loro piccoli senza paura, anche in luoghi come la chiesa, dal momento che è un gesto d'amore di cui non bisogna vergognarsi.

Papa Francesco, "Anche la Madonna allattava Gesù"

Papa Francesco ha ricordato che anche la Madonna allattava Gesù, quindi è un gesto assolutamente naturale. Con la sua solita simpatia, il pontefice ha sottolineato che la prima predica di Gesù è stata proprio il pianto nella stalla appena nato. La posizione del papa servirà a sensibilizzare ulteriormente la gente verso l'allattamento, un gesto d'amore che non va demonizzato né condannato.

Please follow and like us:
error

135 comments

  1. Corinna de Caro 9 Gennaio, 2017 at 14:41 Rispondi

    Io mi sono sposata quando mia figlia aveva 3 mesi.
    Il parroco mi disse esplicitamente che se durante la cerimonia mia figlia avesse avuto bisogno di mangiare, io avrei dovuto allattarla. E, anzi, che se fosse successo sarebbe stato bellissimo!
    Lei ha dormito per tutto il tempo, ma questa “rassicurazione” da parte del parroco è stata eccezionale!

  2. Corinna de Caro 9 Gennaio, 2017 at 14:41 Rispondi

    Io mi sono sposata quando mia figlia aveva 3 mesi.
    Il parroco mi disse esplicitamente che se durante la cerimonia mia figlia avesse avuto bisogno di mangiare, io avrei dovuto allattarla. E, anzi, che se fosse successo sarebbe stato bellissimo!
    Lei ha dormito per tutto il tempo, ma questa “rassicurazione” da parte del parroco è stata eccezionale!

  3. Jessica Stracquadanio 9 Gennaio, 2017 at 14:52 Rispondi

    Va benissimo allattare in pubblico.. Sono assolutamente a favore perché è una cosa naturale.. Ma molte sventolano tette a destra e manca senza un minimo di decenza… Basterebbe un lenzuolino o una maglia adatta per rendere il tutto meno volgare..

  4. Jessica Stracquadanio 9 Gennaio, 2017 at 14:52 Rispondi

    Va benissimo allattare in pubblico.. Sono assolutamente a favore perché è una cosa naturale.. Ma molte sventolano tette a destra e manca senza un minimo di decenza… Basterebbe un lenzuolino o una maglia adatta per rendere il tutto meno volgare..

  5. Giulia Gabriel Ciarrocchi 9 Gennaio, 2017 at 14:52 Rispondi

    Il giorno del battesimo di mio figlio aveva 4 mesi e mezzo appena entrati in chiesa mi hanno detto ke nn potevo allattare li e se avessi dovuto farlo di uscire. Io nn SN d accordo se mio figlio a fame nn capisco xke nn devo allattare ce tanta gente ke va in chiesa e quando e a casa nn fa altro ke essere egoista e bestemmiare da quel giorno nn SN più andata

  6. Giulia Gabriel Ciarrocchi 9 Gennaio, 2017 at 14:52 Rispondi

    Il giorno del battesimo di mio figlio aveva 4 mesi e mezzo appena entrati in chiesa mi hanno detto ke nn potevo allattare li e se avessi dovuto farlo di uscire. Io nn SN d accordo se mio figlio a fame nn capisco xke nn devo allattare ce tanta gente ke va in chiesa e quando e a casa nn fa altro ke essere egoista e bestemmiare da quel giorno nn SN più andata

  7. De Bastiani Serena 9 Gennaio, 2017 at 15:29 Rispondi

    Durante i battesimi dei miei figli il parroco non mi ha quasi nemmeno permesso di tenerli in braccio. Era presente per ogni bambino una signora ( che noi non conoscevamo) che in alcuni momenti portava i piccoli in sacrestia perché secondo lui versetti e pianti disturbavano la cerimonia. Questo è tutto. Oggi non glielo permetterei

  8. Maria Ammirata 9 Gennaio, 2017 at 15:39 Rispondi

    Io l’ho dovuto fare, facevo da testimone a un matrimonio e in chiesa, durante la funzione, mio figlio allora 2 mesi di vita piangeva inconsolabile perché voleva la sua mamma… così il parroco comprensivo, mi ha permesso di scendere dall’ altare e nutrire/ calmare/ cullare/ coccolare mio figlio attaccandolo al seno ❤

  9. Rosy Loffredo Silvano 9 Gennaio, 2017 at 15:41 Rispondi

    Io lo sempre fatto a tutti i miei 5 figli .E non mi sono mai vergognata. Io mettevo un lenzuolino sopra e facevo mangiare i miei figli . Non c’è niente di strano. Anzi mi sentivo orgogliosa , perché c’erano mamme che facevano piangere i loro figli perché si vergognavano io per niente. E una cosa naturale.

  10. Kathlyn Dallan 9 Gennaio, 2017 at 15:54 Rispondi

    Le tette in spiaggia fanno piacere, invece se allatto devo vergognarmi? ????
    Non capisco! !!
    Il vangelo dice :se non ritornerete come bambini non entrerete mai.
    non credo proprio di chiedere al prete se posso allattare oppure no. La chiesa è la casa di tutti. Non la sua

  11. Giovanna Palumbo 9 Gennaio, 2017 at 15:59 Rispondi

    Cara Jessica, non è niente di volgare allattare il proprio figlio ovunque.Se questa è volgarità? Dovresti guardare in giro quando ragazzine e donne di una certa età tutte scollate,che orgogliosamente mostrano il seno.

  12. ElenaFili Gatto 9 Gennaio, 2017 at 16:27 Rispondi

    Perché ci dobbiamo vergognare?Cosa c’è di strano nel allatare il proprio figlio? Perché le persone sono così ipocrite? C’è bisogno che papà lo dica ed e già tutto meno strano vero? Vergognatevi voi che l’ha pensate cosi

  13. Gabriella Caspanello 9 Gennaio, 2017 at 17:45 Rispondi

    Ho allattato il mio primo figlio, ovunque. Chiesa, stazioni, aeroporti, spiaggia, casa di amici, centri commerciali. Lo trovo naturale, e non ha bisogno di spiegazioni o giustificazioni; chi si sente infastidito, si volti anche dall’altra parte. Io di certo non mi faccio inibire da 4 bigotti. Farò esattamente lo stesso con il secondo, con maggiore consapevolezza.

  14. Gabriella Caspanello 9 Gennaio, 2017 at 17:45 Rispondi

    Ho allattato il mio primo figlio, ovunque. Chiesa, stazioni, aeroporti, spiaggia, casa di amici, centri commerciali. Lo trovo naturale, e non ha bisogno di spiegazioni o giustificazioni; chi si sente infastidito, si volti anche dall’altra parte. Io di certo non mi faccio inibire da 4 bigotti. Farò esattamente lo stesso con il secondo, con maggiore consapevolezza.

  15. Maria Di Lisio 9 Gennaio, 2017 at 21:17 Rispondi

    Sempre fatto con tutti e due i miei figli…con gli accorgimenti giusti li ho allattati praticamente OVUNQUE … loro felici e contenti ed io rilassata per nn sentirli agitati e nervosi …
    Ce ne siamo godute di cerimonie!!

  16. Rosaria Cetani 10 Gennaio, 2017 at 11:40 Rispondi

    Anch ‘io lo trovavo ” volgare” ..quando ero in attesa dicevo che non avrei mai allattato in pubblico. Quando è nata Adele i primi tempi cercavo ” tranquillità e intimita” ma da subito mi son pentita delle affermazioni che avevo fatto. Non c’ è nulla di volgare mentre nutri , coccoli ed ami tuo figlio. Rispetto chi si apparta, non giudico chi lo fa in pubblico. La volgarità è altra

  17. MarinaCeccarini LucaRusso 10 Gennaio, 2017 at 12:51 Rispondi

    Già fatto…in chiesa…in banca…alla posta. …al supermercato. ..sulle panchine dei parchi…ovunque insomma ☺ x 2 anni e mezzo ed è stata la cosa più bella della mia vita….super orgogliosa di averlo fatto e desiderosa e prontissima a rifarlo col 2° figlio 😍 sperando arrivi presto ❤

  18. Eli Eli 12 Gennaio, 2017 at 09:52 Rispondi

    Allattare il proprio figlio è la cosa piu naturale che possa esistere.
    Io allatto la mia piccola ogni volta che lei ne ha bisogno…non importa dove ci troviamo.
    sarebbe bene un’educazione all’allattamento, sono infiniti I benefici fisici e psicologici, sia per la mamma che per il bambino.
    Fin da piccole veniamo cosi tanto bombardati da PLASMON e artificiali simili che poi duventando mamme si arriva al punto du credere che il Plasmon “è piu completo” del latte della mamma, come se fosse piu naturale un latte artificile da quello naturale.
    Per superare questa assurdita’ basterebbe un’educazione all’attamento che non si limiti ad illustrare le varie posizioni da far assumere al piccolo per meglio attaccarsi al seno della mamma…
    EDUCAZIONE ALL’ALLATTAMENTO per sostenere ogni mamma al riconoscimento di nuove parti di sè che prendono luce…Ad ogni bimbo che nasce c’e una mamma che viene alla luce, e questa nuova mamma deve essere sostenuta ed educata fin da piccola alla capacita di allattare, che altro non è che capacita di prendersi cura ed amare.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.