Bimbo diabetico salvato da Jedi, cane dal fiuto speciale

jedi-cane-speciale

Ci sono storie così tenere che è impossibile non emozionarsi nel leggerle. Una di queste viene da Los Angeles dove il piccolo Luke (7 anni) vive insieme alla sua famiglia (madre, padre e due fratelli) e il suo cane “speciale”, Jedi.

Jedi è un cane particolare in quanto è in grado di riconoscere con il solo olfatto le variazioni di glucosio nel sangue e, quindi, percepire i potenziali pericoli per la salute di chi soffre di diabete di tipo 1. Luke, purtroppo, soffre di diabete di tipo 1 e deve essere costantemente monitorato delle variazioni.

Jedi, un cane dal fiuto molto speciale

Oltre alla tecnologia (un monitor), Luke può avvalersi anche dell'olfatto del suo Jedi, un cane medical control, che rileva la variazione di glucosio con il solo olfatto. Qualche sera fa, il “fiuto” del suo cane è stato di vitale importanza: il livello di glucosio era sceso, ma il monitor non aveva rilevato la differenza. Solo Jedi se ne era accorto ed era corso prontamente nel lettone della mamma di Luke a segnalare la variazione.

Subito la madre ha capito che qualcosa non andava e controllando il livello di glucosio di Luke è stata confermata la variazione: insomma, senza Jedi la tecnologia avrebbe fallito e il piccolo Luke avrebbe potuto avere delle serie conseguenze da una variazione non segnalata.

La storia è stata pubblicata sulla pagina Facebook che la mamma di Luke gestisce e dove vuole rendere pubblica la loro particolare storia, al fine di sensibilizzare quante più persone possibili sulla delicatezza del diabete di tipo 1 e sull'urgenza di trovare una soluzione al più presto.

Anche noi, con questo articolo, abbiamo voluto dare spazio a una malattia molto delicata e allo stesso tempo pericolosa, ma non solo. Abbiamo anche voluto condividere con voi questa storia emozionante che molto ci insegna sul legame unico che i nostri amici a 4 zampe riescono a tessere con noi...

Lascia un commento