Olio di macadamia: le proprietà benefiche

olio-di-macadamia

Il mestiere di mamma ha assorbito ogni vostra energia? Sono mesi che non andate dall’estetista e che non vi concedete una seduta dal parrucchiere? Se la vostra risposta è sempre affermativa, allora è proprio il caso che torniate a prendervi cura di voi stesse! Cosa ne direste di cominciare a occuparvi del vostro benessere con l’olio di macadamia? Abbiate fiducia: in un batter d’occhio questo profumatissimo olio naturale diventerà il più fedele alleato della vostra bellezza. Vediamo di seguito quali sono le sue principali proprietà benefiche.

Olio di macadamia: un toccasana per la pelle

L’olio di macadamia si ricava dalla spremitura a freddo dei semi della Macadamia Integrifolia Muller, una pianta perenne nativa dell’Australia, ma che oggi viene coltivata in diverse regioni del mondo. Questo olio naturale, che è reperibile nelle erboristerie sotto forma di gocce o di capsule, risulta essere molto efficace, grazie alla sua preziosa capacità idratante, nel trattamento della pelle secca. Inoltre è stato dimostrato che esso è anche un ottimo prodotto anti-aging: un uso regolare, infatti, consente di attenuare in maniera significativa i primi antiestetici segni di invecchiamento.

Olio di macadamia: prezioso alleato dei capelli

Contenendo un’elevata concentrazione di vitamina E, l’olio di macadamia è in grado di contrastare l’antiestetico effetto crespo e di rendere disciplinati anche i capelli più ribelli. D’altra parte, essendo anche ricco di acido palmitoleico, una sostanza molto simile al sebo prodotto dal nostro organismo, è anche in grado di regolare la secrezione lipidica del cuoio capelluto, restituendogli, tra l’altro, la necessaria idratazione. Grazie all'olio di macadamia, in breve tempo, i vostri capelli risulteranno corposi, vitali e luminosi.

L’olio di macadamia fa anche bene al cuore

Essendo ricco di acidi grassi monoinsaturi l'olio di macadamia è in grado di abbassare il livello di LDL nel sangue (colesterolo cattivo), contrastando in tal modo le patologie cardiovascolari.