Inaugurato a Mantova il primo baby pit stop per l'allattamento

baby-pit-stop-mantova

All'ospedale Carlo Poma di Mantova è stato inaugurato il primo baby pit stop dedicato alle mamme, uno spazio dove le neo-mamme possono provvedere all'allattamento dei loro piccoli ed al cambio di pannolini in assoluta privacy. 

Si tratta di un'area aperta 24 ore su 24 con tutto l'occorrente per il neonato, ed il progetto è stato promosso anche dall'Unicef. Ha partecipato anche l'Ammi (Associazione Mogli Medici Italiani), che ha finanziato il progetto.

Il benestare dell'Unicef

Il pensiero dell'Unicef è stato affidato alle parole di Edda Caramaschi, presidente Unicef Mantova, che sottolinea l'importanza dell'allattamento e soprattutto del latte del seno materno, ricco di nutrienti e di anticorpi. 

Estetica e funzionalità

Il "baby pit stop", una zona di sosta per le mamme che devono allattare i loro bambini e cambiare i pannolini, è un progetto non solo funzionale ma anche realizzato con un'estetica molto accattivante.

A dare un tocco artistico al "baby pit stop" ci hanno pensato i ragazzi dell'istituto artistico Giulio Romano, che con le loro idee creative hanno dato un tocco estetico in più. La zona di sosta è una biglia blu: sia la scelta della forma che del colore non sono casuali, poiché entrambi aiutano a rilassarsi.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.