Lo straordinario talento di Avett, il bimbo quasi cieco che suona Bohemian Rapsody (VIDEO)

lo-straordinario-talento-di-avett,-il-bimbo-quasi-cieco-che-suona-bohemian-rapsody-(video)

Avett Ray Maness è un bambino molto speciale perché possiede un talento straordinario. Il piccolo, nonostante sia cieco dalla nascita a causa di una malattia vascolare che ha colpito la retina a soli 11 mesi ha iniziato a suonare il pianoforte utilizzando l'orecchio. I video che riprendono Avett mentre suona sono diventati virali e riscuotono un enorme successo sul web.

Il talento di Avett

Oggi Avett ha 6 anni e fa provare emozioni molto forti mentre si siede al piano a suonare il capolavoro dei Queen "Bohemian Rhapsody". Ad aggiungere intensità all'interpretazione vi è il fatto che il piccolo è completamente cieco ed ha imparato a suonare del tutto da solo, a orecchio. Il video è visibile sul canale YouTube del bambino ed è diventato virale in pochissimo tempo.

Avett vive in Ohio con i suoi genitori. La mamma Sara Moore racconta che il bimbo ha iniziato a suonare il pianoforte quando non aveva ancora un anno. La prima canzone che ha tentato di suonare è stata "Twinkle Twilnkle Little Star", una ninnananna inglese, andando a orecchio. Ora è seguito da un insegnante che aiuta Avett nelle lezioni. Il primo video, diventato subito virale su internet, è quello in cui il bambino chiede a sua mamma di mandare ad Adele (la cantautrice inglese molto amata dal piccolo) le canzoni che suona. Grazie al suo talento, Avett ha ricevuto numerose richieste per esibirsi di fronte al pubblico. Ad aprile, infatti, il bimbo suonerà in occasione di un evento benefico, mentre in passato si è già esibito davanti a più di 900 persone in una scuola della regione.

La "retinopatia del prematuro"

Avett soffre di una malattia denominata "retinopatia del prematuro", una patologia vascolare che si può manifestare in bambini nati prima del tempo previsto. Da un occhio è completamente cieco, mentre dall'altro vede poco e niente. Per questa ragione, il bimbo deve camminare con un bastone e sta imparando a leggere in braille. La mamma di Avett ha scritto un libro con protagonista suo figlio per far conoscere a tutti la storia del suo bambino e mantenere alta l'attenzione sul delicato tema dell'accettazione delle persone nei confronti di chi soffre di disabilità o ha bisogno di necessità speciali. Il titolo "Cotton Candy Clouds" è stato scelto per consentire ad Avett di immaginare le nuvole, visto che non può vederle. Il libro parla delle diversità e di come ognuno sia speciale e vuole insegnare alle persone a relazionarsi con chi non vede.

Please follow and like us: