Mio figlio è innamorato: come mi comporto?

mio-figlio-e-innamorato:-come-mi-comporto

In ogni famiglia arriva il momento in cui i genitori si trovano alle prese con il primo innamoramento del figlio o della figlia.

Spesso ogni atteggiamento sembra sbagliato e questo evento finisce per allontanare le due parti.

Vediamo quindi insieme come fare per non trasformarci nel Nemico Numero Uno dei nostri figli.

Piccoli ma importanti segnali

Da cosa si può capire che nostro figlio è alle prese con il primo amore? Gli adolescenti lanciano molti segnali che, anche se non sempre chiari, che ci aiutano a comprendere cosa sta succedendo.
Il primo tra questi segnali è l'espressione felice con cui ci si presenta, da quando si alza a quando a rincasa a quando va a letto.

Oltre a ciò, aumenta l'attività al cellulare .

Tuo figlio si chiude in camera e rimane lì per ore, ascoltando musica melodica e canzoni qualche volta anche troppo smielate.
Anche una solo di queste caratteristiche è il segnale che sei prese con la prima cotta della sua vita.

Cose da evitare

Ecco una piccola lista degli atteggiamenti da evitare quando ti trovi di fronte a tuo figlio innamorato:
- Ricorda che tuo figlio ha diritto alla privacy; non pretendere che si confidi con te o con l'altro genitore. Ciò avverrà, con il tempo, solo se saprete guadagnare la sua stima. Per questo motivo non spiarlo mentre parla al telefono e non cercare di entrare nelle sue chat. Se lo scoprisse, si sentirebbe tradito e si chiuderebbe alla confidenza.
- Non invitare a cena l'oggetto del nuovo amore perché metteresti entrambi (lui/lei e tuo/a figlio/a) in grande imbarazzo. Se proprio vuoi vederlo, al limite organizza una pizza a casa tua e spera che nel novero degli invitati sia compreso anche il nuovo amore.
- Non deridere mai tuo figlio per i suoi sentimenti. Ciò lo ferirebbe nel profondo.
- Fai capire che sei consapevole del rilievo che questa esperienza ha su un adolescente. Se puoi chiudi un occhio di fronte a piccoli ritardi e non fare mai battutine svilenti.
In bocca al lupo!

Please follow and like us: