Come fai, sbagli!

come-fai-sbagli

"Come fai sbagli" è il titolo di una serie trasmessa in tv in queste settimane: è la storia di due famiglie diverse tra di loro, ma è anche la storia di tutte noi mamme.

Perché se avessimo tempo e voglia di ascoltare i consigli di madri, sorelle, vicine, suocere, parenti di ottavo grado e maestre di vita che stazionano ai giardinetti, avremmo un’unica incrollabile certezza: come fai sbagli. A detta loro, ovvio.

Non ci credete? Ve lo dimostro.

Il parto? Come fai, sbagli!

Hai partorito con parto naturale? Sei una di quelle madri estreme votate al sacrificio che vogliono fare le martiri. Ma quanto sei antica che ti sei fatta 10 ore di travaglio.

Hai partorito con taglio cesareo?? Eccola là, quella comoda, che non amerà mai suo figlio come se avesse fatto un parto vaginale: che donna sei se non riesci nemmeno a partorire?

L’allattamento? Come fai, sbagli!

Lo allatti al seno? Esibizionista! Non esiti a metterti seno al vento in ogni dove, invece di programmare il figlio per fargli venire fame solo dentro casa.

Dai il latte artificiale? Cattiva, cattiva mamma!! Sei una che non si è sacrificata per i figli, che non avrà mai un legame stretto con il pargolo e lo esporrà a qualsiasi tipo di malattia.

Il sonno? Come fai, sbagli!

Dorme con voi?? Oddio la vita di coppia, oddio queste fissate con il co-sleeping, lo schiaccerete quando la notte vi girerete e avrà venti anni e sarà ancora attaccato alla gonna di mammà.

Non dorme con voi?? Ma come farà a crescere sicuro e forte se gli hai fatto mancare fin da subito il tuo contatto e il tuo affetto? E poi se il rapporto con il figlio è pessimo anche la vita di coppia ne risente!!

Il mangiare? Come fai sbagli!

Ah!! Eccoli questi bambini con l’autosvezzamento che non si sa cosa cavolo mangiano! Ma può un bambino decidere su queste cose? E poi farli sperimentare mangiando con le mani è una cosa inguardabile.

Ah!! Ecco questi bambini con lo svezzamento standard preparato dal pediatra e uguale per tutti. Ma ognuno ha la sua individualità: e poi, fatelo sporcare sto poro figlio, che almeno scopre il mondo!

L’educazione? Come fai, sbagli!

Non vorrai dirmi che non hai mai dato una sculacciata a tuo figlio? E ci parli e gli spieghi le cose? Bene, non ti rispetterà mai e quando avrà 15 anni ti caccerà letteralmente di casa.

Non sarà che per caso hai dato uno sculacciata a tuo figlio invece di parlarci? E di lasciarlo libero di esprimere la sua arte con i pennarelli sul muro di casa tua?  Bene, sappilo: ti odierà e quando avrà 15 anni ti caccerà letteralmente di casa.

Il lavoro? Come fai, sbagli!

Non ci credo: sei tornata a lavorare a 3 mesi lasciando tuo figlio all’asilo invece di prenderti la maternità solo perché rischiavi il licenziamento? Se i figli li fai, te li devi guardare!!

Non dirmi che hai smesso di lavorare quando è nato tuo figlio!!! E le tue ambizioni, dove le metti? A 50 anni rimpiangerai tutto  questo.

Ci potrei scrivere un libro, insomma.

Ma mi fermo qua: perché tanto come fai, sbagli. Sempre secondo loro, eh.

E allora rivolgo un’accorata esclamazione a tutte quelle persone che invece di darci una mano, di rendersi utili con un gesto intelligente, di sostenerci in un momento di sconforto hanno fatto piovere le loro parole sulla nostra vita.

ECCHEPALLE!!!!!!!

Ecco, l’ho detto.

Ho sbagliato?

30 comments

  1. Paola D'Ambrosio 7 aprile, 2016 at 13:49 Rispondi

    <3 <3 Durante la gravidanza sono ingrassata di 20 chili ma grazie ad una dieta sono riuscita a perdere 12 chili in 31 giorni. Ti starai chiedendo come abbia fatto?Ho usato il prodotto/dieta che consigliava in tv il Dietologo Nicola Selvaggi. Questa dieta viene usata anche da diversi personaggi dello spettacolo della tv Italiana.Anche il mio compagno ha iniziato la mia stessa dieta da circa 15 giorni ed ha già perso ben 7 chili.I prodotti di questa dieta sono del tutto naturali, quindi oltre a poterla farla tutti non esistono controindicazioni.Nella mia vita ho usato diverse diete, molte con scarsi risultati. Questa ha realmente funzionato facendomi ritornare il sorriso.Questa dieta potete acquistarla solo tramite questo [Negozio-online]direttamente da questo link: l2l.it/ParaFarmacia18 <3 <3 Pagherete solo dopo aver ricevuto a casa la dieta, direttamente al [postino o corriere]La spedizione è gratuita. E se in 30 giorni non perdete almeno 10 chili avete diritto alla restituzione dei soldi spesi.L'estate è ormai vicinissima, la prova costume anche, non farti cogliere impreparato/a,Ora non hai realmente più scuse per non metterti a dieta!! ;) ;)

  2. Marilena Zappalà 7 aprile, 2016 at 14:19 Rispondi

    Sono d’accordo ma è anche vero che non si può essere sempre tutte d’accordo come pecore. Ben venga la solidarieta’ se intesa come rispetto per la libertà di scelta prima di tutto, ma anche liberta’ di espressione. Spesso chi cerca consigli su fb cerca una condivisione o una conferma alle proprie idee, ma deve accettare anche che si espone alle inevitabili critiche di chi la pensa diversamente … basta saper usare un linguaggio appropriato e non offensivo! L’unico aspetto fondamentale che a molti manca!

  3. Alessia Miti 7 aprile, 2016 at 15:25 Rispondi

    Allatto in pubblico, dormono entrambe sole nel lettino in camera loro, sono tornata a lavoro quando avevano quattro mesi e le ho svezzate a 5….credo di essere la peggior madre del mondo! 😝😝😝😝😂😂😂😂

  4. Sofia Luna 7 aprile, 2016 at 19:57 Rispondi

    Lo allatti ? No non ho il latte. Che peccato ! !! Pausa…. anche io ma è cresciuto bene lo stesso. Almeno una ventina di volte sia per il primo che per la seconda mi sono piegata dal ridere.

  5. Katia Bortoletto 7 aprile, 2016 at 22:11 Rispondi

    A me hanno dato della pazza perchè quando la mia bimba aveva 3 mesi non mettevo il biscottino nel latte…mah sta gente e comunque care mamme seguite il vostro istinto e fidatevi del vostro pediatra le altre parlino pure

  6. Germana Di Emmanuele 8 aprile, 2016 at 11:25 Rispondi

    Mia figlia ha 9 mesi e non penso mai a quando smettere di allattarla al mio seno…e ovunque mi trovi se ha fame la mia piccola la faccio attaccare…perche vergogna non ci sta in questo… La vergogna è sentir dire…io non allattò perche mi da fastidio o non mi piace! Buona giornata care mamme.

  7. Stefania Salvi 8 aprile, 2016 at 12:19 Rispondi

    Certa gente è davvero noiosa. Saranno fatti di ognuna di noi? Io non accetto consigli da nessuno specie quando non richiesti. Sarò acida? Forse ma me ne infischio altamente. Buona maternità a tutte! 😘

  8. Emma Guiducci 8 aprile, 2016 at 20:32 Rispondi

    Alla fine siamo tutte brave….. qualsiasi cosa mangeranno (evitando magari cozze, cassata e fritto misto) secondo me dovremmo soffermarci più sui valori che insegnamo….. cercare di non farli diventare bulli, saccenti, presuntuosi e arroganti! In questo dovremmo impegnarci SERIAMENTE, e se saranno grandi esseri umani con un enorme cuore, allora saremo delle mamme felici!

Lascia un commento