Iraq: busta di plastica come maglia del piccolo fan di Messi

Diamo uno sguardo alle nostre case, piene di giocattoli. Spesso sono talmente ricche che abbiamo problemi di spazio.

Poi guardiamo i nostri bambini e i loro bei vestiti. Fatto?

Ok, adesso guardate la foto che abbiamo messo a corredo di questo articolo. C’è un bimbo piccolo, in mezzo ad un luogo brullo e devastato. Indossa un sacchetto di plastica, accuratamente annodato, e con su disegnata la maglia dell’argentina di Leo Messi, da poco pallone d’oro.

È un lavoro fatto con cura. Non sappiamo quanto quel bimbo, o forse i suoi genitori abbiano impiegato per realizzarlo. 

La foto, che ha fatto il giro del mondo, forse è stata scattata nella regione di Dohuk, nell'Iraq in guerra. Non sappiamo nemmeno se il piccolo sia vivo, ma in ogni caso il web si sta mobilitando per portargli la maglia del suo calciatore preferito.

Forse però sarebbe meglio però se tutti ci mobilitassimo, per far sì che non esistano più bambini con montagne di giocattoli ed altri che fanno fatica anche a sognare.

Lascia un commento