Mamma inginocchiata al porto:"C'è mio figlio su quella nave!"

mamma-perde-nave

Uno dei peggiori incubi per una mamma è quello di smarrire il proprio figlio o di abbandonarlo involontariamente da qualche parte.

Questo sogno angoscioso si è trasformato in realtà per una crocerista che non è riuscita a risalire in tempo a bordo della nave, rimanendo da sola presso il porto di Nassau, la capitale delle Bahamas.

In ginocchio sulla banchina del porto: "C'è mio figlio a bordo!"

Un passeggero che si trovava a bordo della nave appena salpata e su cui la mamma ritardataria non ha fatto in tempo a salire, ha ripreso la scena con il proprio smartphone. Nel filmato si vede la donna inginocchiarsi sulla banchina in preda al panico e all'angoscia e se ne sentono le urla: “C’è mio figlio a bordo!”.

Il solerte crocerista che ha realizzato il video e l’ha pubblicato su YouTube non ci ha informati sull'epilogo della storia. Tuttavia siamo quasi certi che per la mamma disperata e il suo piccolo ci sia stato un lieto fine!

Lascia un commento