In montagna con i bimbi: genitori fermati dalla polizia sul Monte Bianco

montagna con i bimbi monte bianco

Cinque alpinisti, tra cui una famiglia di due gemelli di 9 anni, stavano scalando il Monte Bianco quando la polizia francese li ha fermati perché troppo pericoloso.

Il Monte Bianco non è un gioco per bambini

Dove la responsabilità dei genitori non arriva è necessario, a volte, l'intervento delle autorità. È accaduto proprio questo sul Monte Bianco dove una famiglia con due bambini gemelli di 9 anni stava salendo per fermarsi al rifugio del Gouter a oltre 3800 metri di altezza. Dopo la denuncia di alcuni alpinisti, queste cinque persone sono state fermate dalla polizia francese che ha cercato di far ragionare i genitori ai pericoli della montagna con i bimbi, non di certo un luogo dove portare i bambini per un'avventura in famiglia.

I pericoli della montagna con i bimbi

Anche se i genitori sono esperti alpinisti e sanno come muoversi sul Monte Bianco, i pericoli che si possono trovare sulla montagna sono tanti e non sempre prevedibili. Ad esempio oltre 3000 metri di altezza si può soffrire del mal di montagna che si presenta quando l'organismo non riesce ad adattarsi alle grandi altitudini, causando un edema polmonare o cerebrale nei casi più gravi. Inoltre di sono pericoli di valanga, di caduta e non basta la prudenza in questi casi. 

Lascia un commento