Parola alle ostetriche: l'uso del tiralatte, le proprietà della maca e la comparsa dei primi dentini

Questa settimana Eleonora Como e Sonia Zanoni, le nostre fondatrici e operative presso la struttura "Mammalcentro", rispondono alle domande delle utenti. Le tematiche trattate riguardano l'uso del tiralatte e i problemi ad esso correlati così come le proprietà fertilizzanti della maca. Verranno inoltre forniti alcuni pratici rimedi naturali per sollevare i nostri bambini dai dolori causati dalla comparsa dei primi dentini.

  • Salve ostetriche. Avrei bisogno del vostro aiuto: la mia bimba a 6 giorni non vuole succhiare, io ho il seno pieno di latte, ho provato con a estrarlo col tiralatte per cinque giorni ma purtroppo mi fa troppo male! Da stamattina infatti mi esce sangue, contaminando anche il latte. Che consigli mi date al riguardo?

Carissima, quello che può fare per essere d'aiuto a lei e a sua figlia, è parlare con un'ostetrica competente (in consultorio, in ospedale o con una libero professionista) poiché queste situazioni sono molto frequenti e non motivano una sospensione dell'allattamento, tanto più se lei è motivata e ci tiene. Potrà a continuare ad allattare, se lo vorrà facendosi aiutare da un professionista competente. Il latte materno non è altro che una parte del sangue circolante, quindi non si preoccupi se, per qualche ragade al seno, vede uscire del sangue e la sua bambina lo abbia bevuto. Ma cerchi un aiuto in questa situazione. Ci faccia sapere, a presto!

  • Buongiorno ostetriche. Ho iniziato da poco a prendere la maca per l'ovulazione. Qualcuno di voi l'ha provata? Potete farmi sapere qualcosa riguardo a quest'erba?

Buongiorno, non siamo esperte di questi prodotti e potrà certamente trovare un operatore più competente cercando fitoterapeuti o esperti di terapie naturali (naturopati, ecc). Per quanto ne sappiamo, la Maca è una pianta che cresce nel sud America ad altitudini elevate. E’ utilizzata da secoli, nella medicina tradizionale peruviana, per aumentare la fertilità nell’uomo e nella donna. I moltissimi studi effettuati per verificare questa proprietà sono infatti arrivati a conclusioni interessanti, tanto che la maca è oggi usata per alcune disfunzioni ormonali, nell'infertilità maschile e femminile per stimolare l'azione di ormoni naturali. 

Nella donna può essere usata nella cura dell’infertilità, poiché favorisce:

  • la maturazione dei follicoli

  • l’ovulazione

  • la preparazione dell’endometrio per l’annidamento dell’embrione.

 Inoltre, può migliorare anche la fertilità nell'uomo, agendo sulla maturazione degli spermatozoi, aumentandone il numero e migliorandone la motilità (ovvero la capacità di raggiungere l’uovo da fecondare).

  • Buonasera a tutte. Sono giorni e sera che mia figlia piange per via dei denti che ancora non escono. Premetto che la parte inferiore della bocca è gonfia e la gengiva è bianca, ma non si vedono ancora i segni dei primi dentini. Io e mio marito gli stiamo mettendo il dentinale per calmare il dolore e va un poco meglio. C’è un rimedio oltre alla pomata? 

Sicuramente, da ciò che ha osservato, alcuni dentini stanno per uscire. Ciò che funziona molto in queste situazioni è certamente “il freddo” (magari può darle un giochino o un oggetto che può portare alla bocca precedentemente bagnato e messo in freezer per qualche tempo), oppure la mucillagine di malva che è una sostanza naturale, che può mettere sulle sue dita prima di introdurle nella bocca della bambina per strofinarle o passarle sulle gengive infiammate, fino a che passa il momento più acuto. Avrà molta voglia di attaccarsi al seno essendo anche consolatorio in questa situazione.  

Lascia un commento