Polpettine vegetali al forno

V3023003

Questo piatto è un'ottima variante per chi desidera un apporto di sostanze nutrizionali derivanti da legumi e verdure, ma anche un'idea sfiziosa per chi segue un regime alimentare vegano. Piccole e divertenti, queste polpettine saranno un piatto goloso anche per i bambini che solitamente non amano questi alimenti, basta solo un pizzico di fantasia e originalità anche nel creare un piatto accattivante dal punto di vista estetico. Occorrono lenticchie rosse decorticate biologiche, farina di ceci, patate, cipolla di Tropea, aglio, pane grattato, carote, semi di sesamo, sale e ovviamente olio evo.

Le dosi possiamo modificarle a nostro piacimento di volta in volta, secondo la necessità, basta mantenere un rapporto equilibrato tra i vari ingredienti, ma per esempio, bastano giusto uno spicchio d’aglio e metà cipolla per due persone. Sciacquiamo le lenticchie sotto un gettito d'acqua corrente, poi mettiamole in un tegame con dell'acqua assieme alle patate sbucciate, alle carote e alla cipolla di Tropea che avremo lasciato in ammollo in acqua per qualche ora per smorzare un po' il sapore, per alcuni troppo deciso, chi gradisce può aggiungere del sedano.

Controlliamo il tegame e se necessario abbassiamo il fuoco, le lenticchie tendono a fare una schiumetta che spesso trabocca. Una volta cotti, scoliamo delicatamente gli ingredienti e passiamoli col frullatore a immersione, aggiungiamo un filo d'olio evo e l'aglio tritato finemente. Mettiamo il tutto in un recipiente più ampio e a questo punto aggiungiamo la farina di ceci. Lavoriamo leggermente l’impasto, giusto per amalgamare tutti gli ingredienti, dobbiamo raggiungere una consistenza omogenea, non troppo cremosa, ma nemmeno troppo liquida o le polpettine si sformeranno.

Ora diamo la forma con le mani e passiamo le polpettine in un piatto dove precedentemente avremo sparso il pane grattugiato e i semi di sesamo, procediamo quindi con la panatura. Mettiamole in una teglia e inforniamo a 180°. Lasciamole cuocere per circa 15-20 minuti, controllando che non si brucino. Ovviamente si può variare e panare le polpettine con l'uovo, per chi non fosse vegano, e aggiungere del formaggio all'impasto. Chi preferisce il gusto mediterraneo, prima di infornare può colare un filo sottile di olio evo e cospargere con rosmarino tritato.

Lascia un commento