Quale dei fantastici giocattoli anni '80 sei?

giocattoli-anni-80
0

Ve li ricordate? Sono belli e divertenti e li abbiamo adorati per anni: sono i fantastici giocattoli anni '80! Adesso di qualcuno di loro si sono perse completamente le tracce, ma un po’ di tempo fa hanno allietato i nostri pomeriggi di gioco. Ma quanto c’è nella mamma che siete adesso, della bambina che con le amiche adorava questi oggetti? Scopritelo con il nostro quiz!

1. Qual è il tuo colore preferito?

A)     Rosa: ma solo shocking!

B)      Rosso: caldo e ricco, come quello di una crostata alle ciliegie!

C)      Il colore Pantone dell’anno, ovviamente (Per il 2015 il Marsala!).

D)     Azzurro bimbo: come quello che mi ricorda il fiocco nascita di mio figlio!

E)      Adoro l’arcobaleno!

2. Quanto è importante l’amicizia nella tua vita?

A)     Ho qualche amica, poche con le quali passo ancora serate favolose!

B)      Non riesco ad uscire molto, ma invito spesso le amiche più strette a cena.

C)      Non posso uscire come prima, ma un giro di shopping con le amiche resta fondamentale!

D)     Amiche? Cosa sarebbero? I figli prima di tutto.

E)      Le mie amiche restano persone importantissime. Il legame con loro, adesso che sono mamma, è ancora più stretto!

3. Qual è il tuo rapporto con la cucina?

A)     Ho davvero tanta fantasia: mi piace sperimentare…anche se non sempre con successo!

B)      Adoro cucinare: mi è sempre piaciuto, fin da piccola. Sono una cuoca ottima e una pasticcera perfetta!

C)      Cucinare? Sì ogni tanto capita: ma resto la maggiore entrata della Findus.

D)     Solo cucina bio: da quando sono nati i piccoli faccio tutto in casa, dal pane agli omogeneizzati!

E)      Mi piace cucinare, ma do il meglio di me quando siamo in compagnia: il cibo è convivialità!

4. Quando vai a fare shopping…

A)     Mi sento sempre una ragazzina: colori, colori, colori!

B)      Preferisco i negozi per la casa a quelli di vestiti.

C)      Mi sento sempre all'ultima moda: avevo il tacco 12 anche incinta di 9 mesi.

D)     Mi sento al 100% mamma: è molto più divertente comprare per loro che per me.

E)      Mi sento con le amiche: è quello il bello di andare a fare spese!

5. La cosa più bella dell’essere diventata mamma:

A)     Giocare e scherzare con i figli: mi fanno sentire sempre giovane.

B)      Far crescere sani i miei pargoli, grazie alla mia ottima cucina.

C)      Shopping con il baby: of course!

D)     Osservarli crescere, riempirli di coccole e d’affetto.

E)      Essere una mamma-amica!

 

Risultati

A: Poochie

Ve la ricordate la simpatica e coloratissima cagnolina con i suoi folti capelli rosa e gli occhialoni viola sulla testa? Era un gioco ambitissimo: c’erano bamboline Poochie, accessori, ma ovviamente la facevano da padrone i famosi timbrini. Grazie ad essi potevate dire alle amiche quanto volevate loro bene, chiedere scusa per una litigata o semplicemente decorare ogni centimetro dei vostri quaderni. Per la gioia di genitori e insegnanti. Per un certo periodo, le più “fanatiche” di questa cagnolina hanno avuto la possibilità di leggere anche un giornale tutto dedicato a lei.


giocattoli-anni-80-poochie

Anche se il tempo passa voi siete sempre così: simpatiche, frizzanti, allegre e riuscite a trasmettere questo anche ai vostri figli. Non importa a quanti anni siate diventate mamma: perché uno spirito come il vostro non ha davvero età. Anzi, vicino alle amiche, un po’ ingrigite dal lavoro e dalla stanchezza, risaltate ancora come una teenager. Che dire: come i simpatici timbretti protagonisti di questo gioco, anche voi lasciate il segno con il vostro modo di essere!

 

 B. Dolce forno

Questo classico gioco, creato negli anni ’80 dalla Herbert, rappresentava il sogno proibito di tanti bambini. Infatti sembrava quasi impossibile avere davvero la possibilità di fare da soli tutti i dolcetti che le nostre madri si rifiutavano di comprare, sempre con la storia che poi venivano le carie. Ovviamente tra il sogno e la realtà, ce ne passava, e anche le più fortunate si ritrovavano con cose ben diverse da quelle che la bambina bionda esibiva sulla scatola. Del resto, due lampadine non è che avessero tutta questa potenza!

giocattoli-anni-80-dolce-forno

Però per voi la cucina ha avuto sempre un certo fascino, e quando tutte le altre amiche di divertivano con le Barbie, voi portavate avanti i vostri esperimenti. Forse non avete avuto davvero Dolce forno, ma non perdevate una mossa in cucina di vostra madre. Ora che finalmente avete una casa vostra, e cucinare è davvero una passione, gli amici fanno a gara ad essere vostri ospiti. E non c’è cosa più divertente che osservare i vostri figli fare conoscenza con gli ingredienti che usate ogni giorno!

 

C. Gira la moda

Un altro must degli anni ’80. Tutte  abbiamo sognato di avere una folgorante carriera nel campo della moda, grazie ai modelli che girando riuscivamo a creare. Che poi ovviamente erano sempre gli stessi. Le più fantasiose si godevano accostamenti davvero inquietanti: tipo la tizia col cappellone e le maniche a palloncino insieme alla minigonna (al ginocchio).

giocattoli-anni-80-gira-la-moda

E voi? Sempre attente al vostro aspetto, siete riuscite ad essere perfettamente in ordine anche in ospedale dopo il parto. Non si tratta di frivolezza, ma di rispetto per voi stesse! Magari la moda oggi è anche un lavoro, ma il vostro amore per l’outfit perfetto resta lo stesso di quando eravate ragazzine. Perché diciamocelo: così un po’ ci si nasce. Sapete sempre esattamente qual è l’accostamento perfetto, quello che voi indossate oggi il resto del mondo lo porterà domani. E con i figli è la stessa cosa: siete davvero attente ad ogni particolare…come quando, magari, realizzavate i vostri progetti con i carboncini colorati di Gira la Moda!

 

D. Cuore Caldo

Ve la ricordate? Aveva quei capelli di filo azzurri, rosa, gialli o viola, quel faccino tenerissimo e soprattutto parlava!!! Grazie ad alcuni dischetti intercambiabili, infatti, che andavano infilati nella schiena, diceva alcune semplici frasi. Negli anno ’80 era il non plus ultra della tecnologia! Impossibile non coccolarla.

giocattoli-anni-80-cuore-caldo

E voi? Siete sempre state un po’ materne, diciamocelo: ma da quando sono arrivati i vostri pargoli, il vostro mondo è diventata la famiglia. Non si tratta di un sacrificio o di una sofferenza: al contrario, finalmente la vita più casalinga vi ha permesso di apprezzare tanti piccoli piaceri, che prima erano praticamente sconosciuti! Certo, qualche uscita ogni tanto, ci sta: ma non appena mettete piede fuori di casa non vedete l’ora di tornare dai piccoli! Siete davvero delle mamme tenerissime, un po’ come lo era Cuore Caldo, che le bambine degli anni ’80 adoravano coccolare.

 

E. Mio mini pony

Erano coloratissimi, luccicanti. Qualcuno si illuminava al buio, altri cambiavano colore immersi nell'acqua. C’erano innumerevoli sfumature di pelle e capelli, e ognuno sul fianco portava il cosiddetto marchio di bellezza, un simbolo che ne spiegava le abilità. Il bello dei mini pony, era giocarci con le amiche, anche perché già nel cartone animato che fin da subito ha accompagnato la generazione delle bambine anni ’80 , l'amicizia tra questi piccoli pony rappresentava il fulcro della loro vita.

giocattoli-anni-80-mio-mini-pony

E voi? Nonostante siate diventate mamme, l’amicizia resta per voi un valore davvero importante. Il rapporto con le amiche vi ha fatto superare momenti complessi anche legati alla gravidanza, e la cosa che più sperate è che un giorno i vostri figli possano avere amici meravigliosi: come quelli che fino ad ora avete avuto voi!