Una seduta dal parrucchiere e un gesto di solidarietà: ecco “Un Taglio Solidale”

Andare dal parrucchiere rappresenta per molte l’occasione per prendersi cura di sé e della propria immagine: si parte con shampoo e massaggio rilassante alla cute, si passa a una sana lettura di rotocalchi e pettegolezzi e, infine, ci si affida all’occhio e all’abilità del parrucchiere per donarsi una nuova immagine.

Per troppe, questa cura di benessere e vanità è oggi diventata un tabù: la crisi è stata impietosa e, fra i vizi, quello del parrucchiere è stato subito defalcato dal budget delle spese.

Da qui, è nata l’idea di un salone di bellezza romano, da sempre attento all’ambiente e alla sostenibilità dei prodotti, RiccioCapriccio Eco Parrucchieri, di offrire “Un Taglio Solidale” a tutte le donne vittime della crisi economica (disoccupate, precarie, studentesse, pensionate con la minima, sotto sfratto) al simbolico costo di 8 €.

Accanto al gesto di benessere offerto alle donne, che non potrebbero altrimenti permettersi un trattamento di bellezza ai costi di listino, parte dell’importo è destinato alla solidarietà.

Infatti, 3 € sono devoluti al C.A.M. Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti,  un’associazione per gli uomini violenti che hanno intenzione di cambiare il loro comportamento.

Oltre alla solidarietà, un occhio di riguardo viene dato anche a chi volesse imparare il mestiere: durante la giornata del taglio solidale due ragazze che ambiscono a imparare qualcosa di più sul magico mondo delle acconciature possono assistere al lavoro delle esperte e vivere una sorta di percorso formativo.

Di motivi per prendere nota di questa lodevole iniziativa ce ne sono, eccome. Segnatevi, dunque, il terzo mercoledì del mese – su appuntamento – a Via di San Giovanni In Laterano, 202 Roma, con la speranza che ben presto l’iniziativa si allarghi ad altre città!

73732_485257778188812_354120944_n-630x200

Lascia un commento