Zaini pesanti? Come proteggere la schiena dei nostri bambini

La scuola è ormai iniziata e per i nostri bambini è ormai tempo di zainetti, libri e quaderni.

Come ogni anno si ripropone il problema del peso eccessivo degli zainetti che, oltre a stancare eccessivamente i nostri bambini, rischiano anche di creare danni alla schiena.

E’ stato accertato, infatti, che la fascia di età che va dai 6 ai 10 è quella più importante per lo sviluppo muscolo scheletrico del bambino.

Ecco, quindi, alcuni consigli dei medici della Società Italiana Ortopedia e Traumatologia (Siot) per preservare la salute della schiena dei nostri bambini dagli zaini pesanti.

Il primo consiglio è quello di scegliere con cura lo zainetto. Va bene accontentare le richieste dei bambini, ma non dimenticate che lo zaino oltre a raffigurare il suo personaggio dei cartoni animati preferito deve essere soprattutto robusto, comodo e funzionale. Scegliete quindi uno zaino: leggero, con aperture laterali a soffietto che consentono di allargare lo spazio interno a disposizione e distribuire meglio il peso, spalline imbottite, schienale rigido e cintura in vita.

Il secondo consiglio consiste nel pesare lo zainetto. Per una corretta postura ed evitare di sovraccaricare eccessivamente la schiena, lo zaino non deve mai pesare più del 20% totale del peso del bambino. Se è più pesante eliminate qualche libro o quaderno non necessario.

Il terzo consiglio anti zaino pesante consiste nella scelta di diari, quaderni e portapenne. Comprate quelli realizzati in materiali leggeri come plastica e cartoncino. In questo modo eviterete di appesantire ulteriormente lo zainetto.

Il quarto e ultimo consiglio, infine, consiste nel accertarsi che lo zaino venga indossato su entrambe le spalle e che quando il bambino è seduto mantenga la schiena bella dritta.

Pochi semplici consigli che possono rivelarsi molto utili se seguiti con attenzione per scongiurare i rischi determinati dall’utilizzo di zaini pesanti.

Lascia un commento