A 5 anni scappa dall'asilo per raggiungere la mamma malata

bambino-scappa-centro-vacanze

Ad Albignasego, un paese in provincia di Padova, un bambino di appena 5 anni, ha abbandonato il centro estivo cui era stato affidato dai propri genitori per tornare a casa e verificare di persona le condizioni di salute della propria mamma, che non si era sentita bene. Per fortuna una passante lo ha intercettato in strada e lo ha immediatamente riportato nella struttura da cui aveva tentato di fuggire.

La mamma del piccolo: “Oggi è successa una cosa terribile!

La mamma del bambino in fuga, venuta a conoscenza dell’accaduto, si è sfogata lungamente su Facebook, rimarcando più volte che, a suo dire, si è trattato di un fatto assolutamente grave:

È imperdonabile la mancanza di attenzione delle educatrici e della coordinatrice della struttura”.

Il lungo dibattito social

Le parole della mamma hanno scatenato un dibattito social in cui, come sempre, sono state espresse opinioni divergenti. Alcuni utenti hanno sposato in pieno il disappunto della donna nei confronti delle maestre dell’asilo, mentre altri hanno mantenuto un atteggiamento più conciliante, ritenendo che, spesso, la carenza di personale non consente alle educatrici di tenere sott'occhio tutti i bambini. 

22 comments

  1. Sara Vannucci 20 luglio, 2016 at 21:05 Rispondi

    Piccolo amore…..comuni bambini si contano durante gli spostamenti dalla classe al giardino e viceversa, si accompagnano in bagno a piccoli gruppi e soprattutto si chiude sempre porte e cancelli. Non scherziamo

  2. Valentina Fanfoni 20 luglio, 2016 at 22:04 Rispondi

    pura negligenza!!! …carenza di personale??? …anziché fare le classi affollate, accorpare gli asili e ridurre le educatrici (con tutto quello che si paga) le facessero lavorare anche il mese di luglio…. queste cose non accadrebbero

Lascia un commento