600 grammi e tutta la voglia di vivere di Jett

jett-prematuro

Questa è la storia di Jett, un bambino super prematuro che ha dimostrato a tutti (medici compresi) che pur pesando pochi grammi è possibile sopravvivere, grazie alla tenacia e a un intenso attaccamento alla vita.

Ai genitori di Jett non era stata  data alcuna speranza: il loro feto di 20 settimane non sarebbe sopravvissuto e non c’era altra soluzione che l’aborto.

Ma Mhairi e Paul hanno seguito il proprio cuore e hanno deciso, malgrado lo sconsiglio da parte degli operatori sanitari, di dare comunque alla luce il proprio piccolo.

La nascita di Jett, nato prematuro

E così alla venticinquesima settimana il piccolo ha visto la luce. Alla nascita pesava solo 600 grammi ed è stato tenuto a lungo in una incubatrice. Malgrado le nefaste previsioni, Jett è migliorato costantemente, tanto da poter essere dichiarato fuori pericolo.

Oggi Jett conduce una vita quasi normale

Il piccolo, che oggi ha 2 anni, per quanto debba essere periodicamente monitorato a causa di alcuni problemi derivati dalla sua nascita prematura, conduce una vita del tutto normale. 

Please follow and like us:

26 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.